“PESCATO DI SICILIA E DIETA MEDITERRANEA” - Ragusa Oggi

“PESCATO DI SICILIA E DIETA MEDITERRANEA”


Condividi su:


“PESCATO DI SICILIA E DIETA MEDITERRANEA”
Attualità
4 marzo 2016 11:59

          Bambini a scuola di dieta mediterranea. Col pescato siciliano come protagonista. Anche di un concorso fotografico. Farà tappa a Scoglitti lunedì 7 marzo “Pescato di Sicilia e dieta mediterranea”, il format promosso dall’Idimed (Istituto per la Promozione e la Valorizzazione della Dieta del Mediterraneo) e dal Dipartimento Pesca mediterranea della Regione Siciliana che punta alla promozione del consumo del pescato siciliano nel contesto della dieta mediterranea. Incontri con le scuole, con gli amministratori, tra cui i vertici regionali dell’Anci, con gli operatori del settore animeranno l’intera giornata nella località marittima. E tra gli eventi in programma ci sarà anche la premiazione del concorso fotografico “ Eyes for Fish – Il pescato di Sicilia attraverso gli occhi dei fotografi”.

          Dopo le tappe di Isola delle Femmine, Giarre e Montagnareale, il formato arriva nel Ragusano. La mattina sarà dedicata ai più piccoli: a partire dalle 9 all’Istituto comprensivo Leonardo Sciascia, “Alimentiamo le scuole”, un laboratorio del gusto per i bambini della scuola elementare. Gli alunni  partecipanti saranno divisi in squadre, che portano il nome degli alimenti tipici della dieta mediterranea  e attraverso il gioco e la partecipazione, avranno l’opportunità di allenare in propri sensi e di acquisire un primo vocabolario di degustazione. La squadra vincitrice riceverà un regalo di “prodotti tipici siciliani, della terra e del mare”.

          Nel pomeriggio,  alle 15 visita-studio presso l’azienda di Acquacoltura Porrazzito di Acate, poi alle 16 si ritornerà nei locali della scuola Sciascia per il workshop con amministratori, addetti ai lavori e comunità locale, che ha l’obiettivo di aggregare i soggetti pubblici e privati del territorio. a partire dalle 16, la seconda parte dell’evento, “Alimentiamo la città”, sempre nei locali della scuola Sciascia. Un workshop con amministratori, addetti ai lavori e comunità locale, che ha l’obiettivo di aggregare i soggetti pubblici e privati del territorio.

          L’incontro si aprirà con i saluti di Giuseppina Spataro, dirigente scolastico dell’istituto Leonardo Sciascia, Giuseppe Nicosia, sindaco di Vittoria, Dario Cartabellotta direttore Dipartimento Pesca Mediterranea, Paolo Amenta, vicepresidente dell’Anci Sicilia, Bartolo Fazio, consigliere delegato Idimed, Fabio Nicosia, presidente Distretto Pesca Turismo, Gaetano Canizzo, associazione pescatori San Francesco di Scoglitti, Maria Antoci, direttore ARPA – Ragusa. Interverranno  Alfonso Milano, dirigente Dipartimento Pesca Mediterranea, Giuseppe Cicero, tecnico agronomo, Adele Traina, biologa nutrizionista, Sebastiano Di Mauro, GAL Natiblei, Giulio Mastrogiuseppe, esperto marketing territoriale, Giuseppe Dimino, dirigente Dipartimento della Pesca Mediterranea, Salvatore Cataldi, Dipartimento Pesca Mediterranea – Scoglitti, Bartolomeo Saitta, dirigente IIS Principi Grimaldi di Modica, Giovanni Nannara, ICS Leonardo Sciascia, Lina Lauria, Slow food Ragusa, Antonio Costa, biologo – Acquacoltura Porrazzito srl, Massimo Maggio, presidente Consorzio di Tutela Cerasuolo di Vittoria, Giovanni Iacono, viceresidente nazionale Federsanità, Benedetto Priolo, Associazione Chef e Pasticceri – Palermo. Modera Francesca Cerami, direttore generale Idimed.

          A conclusione del workshop ci sarà la cerimonia di premiazione per la provincia di Ragusa del concorso fotografico “Eyes for Fish – Il pescato di Sicilia attraverso gli occhi dei fotografi”. Le prime tre fotografie tra quelle che saranno esposte per una mostra in occasione dell’evento, verranno premiate dalla giuria con un cesto di prodotti gastronomici offerto dagli sponsor.

          Infine, in serata il terzo momento dell’evento, “Alimentiamo gli affari”, l’appuntamento a inviti con la stampa e gli operatori del settore per approfondire, anche attraverso degustazioni, i temi della dieta mediterranea, degli aspetti salutari, nutrizionali, della biodiversità vegetale e animale della Sicilia, della tipicità e identità culturale e della filiera produzione/acquisto capace di garantire la qualità e la salubrità del cibo.

 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria