Mare Sicuro: oltre 100 persone e 5 unità navali opereranno per la sicurezza delle spiagge e del mare ragusano


E’ stata presentata oggi presso il comando della Capitaneria del porto di Pozzallo, l’operazione Mare Sicuro 2022 che vedrà impegnati gli uomini e le donne della guardia costiera durante la stagione estiva nelle nostre spiagge.


Fino al 18 settembre, infatti, oltre 100 donne e uomini opereranno, con passione e dedizione, ogni giorno in mare, a bordo delle 5 unità navali, e lungo la costa, nei 100 km di litorale della provincia ragusana, garantendo una cornice di sicurezza alle migliaia di persone che si riverseranno sulle spiagge e pronti a intervenire in caso di emergenze in mare.

Lo scorso anno sono stati effettuati 7 mila controlli, 25 persone tra diportisti e bagnanti soccorsi ed una diminuzione delle infrazioni e degli illeciti, indice di comportamenti generalmente più attenti, consapevoli e responsabili.
L’obiettivo, quindi, è anche quest’anno confermare gli stessi risultati in termini di controlli in materia di sicurezza della navigazione e di salvaguardia della vita umana in mare.
Nello specifico, le attività di controllo riguarderanno, in particolare, l’osservanza dei limiti di navigazione in prossimità della costa e la fascia riservata alla balneazione e le attività locazione e noleggio delle unità da diporto, con particolare attenzione al rispetto delle prescrizioni indicate nel nuovo Regolamento (recentemente approvato da questo Comando) sull’utilizzo di tali unità in ambito locale.

Inoltre, proseguirà anche quest’anno l’iniziativa del ‘Bollino Blu’, d’intesa con il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, che permetterà ai diportisti di vivere il mare più serenamente, evitando una duplicazione dei controlli in materia di sicurezza delle unità da diporto, svolti dalle organizzazioni dello Stato operanti in mare sotto il coordinamento della Guardia Costiera.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it