A Ragusa sorgerà una stele in memoria dei caduti sul lavoro


Una stele in memoria dei caduti sul lavoro. E’ questa l’inizativa di ANMIL Ragusa, prevista per il 10 luglio.

“Con questo evento vogliamo rendere omaggio a chi si è sacrificato nello svolgimento del proprio dovere e alle rispettive famiglie e desideriamo richiamare l’attenzione su una grande piaga sociale che non accenna ad arrestarsi”, dichiara la Presidente dell’ANMIL di Ragusa Maria Agnello.


Secondo gli ultimi dati Inail già nei primi 5 mesi del 2022 le denunce di infortuni a Ragusa sono state ben 1.061. Dato che si allinea a quello dell’andamento nazionale che ci parla di un aumento del 47,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e della cui gravità nessuno sembra accorgersi.


L’appuntamento è alle 9.15 del 10 luglio presso l’Altare in memoria dei Caduti sul Lavoro (Viale del Fante, di fronte al Palazzo della Provincia) dove si ritroveranno le massime cariche politiche a livello territoriale per la deposizione di una corona di alloro alla stele dedicata cui seguirà alle ore 9.30, la celebrazione di una Santa Messa officiata da S.E. il Vescovo di Ragusa, Mons. Giuseppe La Placa.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it