Asfalto sulle basole a Scicli, città UNESCO. E scoppia la polemica. FOTO


Sono foto che oggettivamente lasciano perplessi: il catrame posto sulle basole che arredano le strade di Scicli, patrimonio UNESCO. Una polemica che è scoppiata sui social e che non accenna a placarsi, nonostante l’assessore Simona Pitino, spieghi che si tratta di un equivoco.

Ma andiamo con ordine. La foto è stata postata da alcuni cittadini e si tratta di via Caneva. Indignati, i cittadini non capiscono il motivo per il quale sia stato messo l’asfalto anche sulle basole di pietra. Il PD di Scicli, tramite la propria pagina social, ha rilanciato la vicenda, gridando allo scandalo. Ma l’assessore Simona Pitino, ha immediatamente spiegato che in realtà si sta provvedendo a effettuare lavori soltanto nella parte già asfaltata della strada e così, infatti, spiega in un post: “Da stamattina, ma siamo in campagna elettorale, circolano post sulla presunta copertura delle basole con l’asfalto. Osservando la foto, senza malizia, della situazione quo ante e di quella attuale, ci si può rendere conto che si tratta solo di un intervento manutentivo sull’asfalto già esistente. Esiste anche un progetto per l’intera riqualificazione con le basole, ma nell’emergenza si evita di lasciare il manto dissestato.
In campagna elettorale tutto è lecito? Anche scadere in polemiche strumentali che offendono l’intelligenza altrui e anche la propria ?”.

Insomma l’assessore parla di foto ad hoc per screditare l’amministrazione in virtù della campagna elettorale. Ma in realtà molti cittadini sui social dichiarano che una parte delle basole è stata coperta e non solo la parte asfaltata per via dell’intervento manutentivo. D’altra parte, è storia nota: durante gli ultimi giorno della campagna elettorale, è un classico provvedere alla copertura delle buche buttandoci sopra il catrame, giusto per farlo andar via appena arriva il primo temporale. Ma questa è una storia nota in tutti i Comuni, non soltanto a Scicli.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it