';

L’Asd Ragusa Calcio 1949 ingaggia il difensore gelese Sebastiano Cosentino


E’ arrivato il momento di fare incrociare le strade tra l’Asd Ragusa calcio 1949 e il difensore gelese Sebastiano Cosentino. Non è un mistero che la società iblea ci avesse provato la scorsa stagione a portarlo in azzurro. Ma si vede che i tempi non erano maturi. Ora, invece, è ufficiale. Il terzino sinistro Cosentino, classe 1998, uno dei migliori della categoria, sarà in forza alle aquile per la stagione 2021-2022.

“Sì, è vero – chiarisce il giocatore – con il Ragusa c’è stato un, chiamiamolo così, mezzo fidanzamento mesi fa che, però, non si è potuto concretizzare in un matrimonio. Cosa diversa quest’anno perché si sono create le condizioni per convolare, finalmente, a nozze”. Con che spirito arriva Cosentino al Ragusa? “Naturalmente – aggiunge – fare bene, creare i presupposti per costruire un progetto di una certa valenza.

Si parte già dai buonissimi risultati della scorsa stagione e ritengo che lavorando con sempre maggiore insistenza si potrà arrivare a tagliare traguardi importanti”. Cosentino, in carriera, dopo essere cresciuto calcisticamente tra le file del Gela, ha vinto il campionato di Eccellenza con la squadra di casa e una Coppa Italia di Eccellenza con il Licata. Ha anche militato a Scordia e nella terza lega professionistica romena mentre la scorsa stagione aveva iniziato con la Nissa per poi completare a Casteltermini.

“Un ottimo innesto – sottolinea il presidente Giacomo Puma – fortemente voluto da mister Raciti che, stavolta, è riuscito nell’intento grazie al supporto del direttore generale Alessio Puma e di tutta la società. Ritengo che in questo modo la difesa potrà avvalersi di un ulteriore punto di forza in vista della prossima stagione”.