IL RUGBY AUDAX CLAN OSPITA IL CUS CATANIA - Ragusa Oggi

IL RUGBY AUDAX CLAN OSPITA IL CUS CATANIA


Condividi su:


IL RUGBY AUDAX CLAN OSPITA IL CUS CATANIA
Sport
19 novembre 2011 10:09

Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro il Padua il RAC si appresta ad ospitare la formazione etnea del CUS Catania, le due squadre sono appaiate in classifica generale con 14 punti, per cui l’incontro riveste grande importanza in ottica play off. La squadra catanese, è reduce della convincente vittoria esterna di Messina che l’ha vista battere in modo netto la locale formazione del Logaritmo.

Per quanto riguarda invece il RAC, in settimana è stata analizzata la partita di domenica scorsa , con largo utilizzo del video analyst, anche se purtroppo a causa delle avverse condizioni meteo la squadra non si è potuta allenare bene, in quanto il campo di contrada Petrulli , era di fato impraticabile. Si cercherà di recuperare qualcuno dei tanti infortunati  assenti domenica scorsa, ricordiamo  che prima del derby si erano fermati per problemi fisici, i vari Vitale, Pluchino, Leggio, mentre sia Turi che Alessandro Bellina sono scesi in campo in non perfette condizioni fisiche, non avendo recuperato totalmente i guai muscolari.

Inoltre appaiano difficili i recuperi di Trovato che nel derby è stato costretto ad uscire a causa di un profondo taglio al cuoio capelluto e di Aprile, che domenica ha dovuto abbandonare il campo a causa di  uno stiramento muscolare. Alla luce delle tante assenze per infortunio , diventa importante l’eventuale disponibilità di Mazza e Carluccio, entrambi assenti domenica scorsa.

“Sulla carta si tratta di un’incontro alquanto equilibrato – afferma il tecnico ibleo Emanuele Minardi– i nostri avversari sono una squadra fisicamente ben messa e tecnicamente di spessore e possono vantare una buona organizzazione tattica.

La posta in palio è alta in quanto solo vincendo si può iniziare la rincorsa alal capolista Padua distante in classifica solo cinque punti, mentre una eventuale sconfitta rischierebbe momentaneamente di fare precipitare la squadra fuori zona play off.

Abbiamo capito gli errori fatti domenica scorsa, ed anche se in settimana non ci è stato possibile allenare in modo regolare, daremo il massimo per fare nostro il risultato, speriamo solo di recuperare qualcuno dei tanti infortunati”. 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria