';

Derby Modica Calcio – Città di Comiso di domenica pomeriggio, si gioca con il pubblico, biglietti solo in prevendita, niente botteghino al “Vincenzo Barone”


L’atteso derby del campionato di Promozione tra il Modica Calcio e il Città di Comiso in programma domenica pomeriggio alle 15,30 al “Vincenzo Barone”, si giocherà con la presenza del pubblico seppur in misura ridotta al 25% della capienza dello stadio di via Nazionale.

La dirigenza con un grande lavoro in sinergia, infatti, ha ottenuto la licenza per aprire le porte a tifosi e appassionati.

Nel settore di tribuna riservato alla tifoseria locale potranno accedere 118 persone, mentre nel settore ospiti saranno ammessi 96 persone.

Per accedere in tribuna è obbligatorio il “green pass” o in alternativa presentare la
certificazione di aver effettuato il tampone risultato negativo entro le 48 ore antecedenti
alla partita. Ai tifosi, sarà consegnato un biglietto nominativo che dovranno presentare all’ingresso e che assegnerà il posto in tribuna. Prima di acceder sugli spalti sarà misurata la temperatura corporea. I presenti al derby dovranno rispettare le misure anti contagio vigenti, ovvero indossare la mascherina e rispettare la distanza di almeno un metro.

Secondo le normative anticovid, i botteghini del “Vincenzo Barone” domenica resteranno chiusi. I biglietti d’ingresso o gli abbonamenti (ne sono disponibili 60) possono essere acquistati in prevendita a partire da giovedì pomeriggio alle 17 al “Mojo Caffè” in via Risorgimento al quartiere Sorda, al Bar del Corso in Corso Umberto a Modica Bassa e alla Pasticceria Pulino in viale Manzoni a Modica Alta. I biglietti d’ingresso del settore ospiti, invece, saranno consegnati alla dirigenza del Città di Comiso che ne curerà la prevendita.

Il costo del tagliando d’ingresso è di 5 euro, mentre gli abbonamenti alla gare casalinghe dei rossoblù hanno un costo di 60 euro (la società si riserva una gara “giornata rossoblù” dove l’abbonamento non sarà valido).

La squadra rossoblù, intanto, oggi ha svolto la terza seduta di allenamento settimanale in cui il tecnico Betta ha alternato la fase tecnica a quella tecnica con partitella finale utile a oleare gli schemi che domenica dovranno essere attuati nel derby con i “cugini” verdearancio.