';

Celebrata Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco di Ragusa


Oggi, come tutti gli anni, si è svolta la ricorrenza di Santa Barbara, protettrice dei Vigili Del Fuoco; Cerimonia religiosa svoltasi presso la Parrocchia del Sacro Cuore a Ragusa con la presenza di autorità civili e militari. Santa messa celebrata dal vescovo di Ragusa. Nel pomeriggio sono stati consegnati al personale gli attestati di lodevole servizio al personale. 
Il consuntivo del 2021 è sicuramente positivo se riferito all’assolvimento dei compiti istituzionali; posso affermare infatti che sono stati raggiunti risultati più che soddisfacenti nell’assicurare il servizio di soccorso e di prevenzione su tutto il territorio di questa provincia. Dall’inizio dell’anno sono stati effettuati n. 5258 interventi tecnici di soccorso pubblico in occasione di incendi, di improvviso o incombente crollo strutturale, di frane, di piene, di alluvioni o di altra pubblica calamità tutti interventi caratterizzati dal requisito della rapidità della prestazione.
 Nei turni nei quali si sono manifestate le emergenze provinciali e regionali è stato possibile dare riscontro alle esigenze di soccorso della popolazione grazie alla abnegazione e alla disponibilità del personale che è stato trattenuto e/o richiamato in servizio, anche per turni di 24 ore continuative. Per quanto riguarda la prevenzione incendi, funzione diretta a conseguire gli obiettivi di sicurezza della vita, di incolumità delle persone e di tutela dei beni e dell’ambiente attraverso la predisposizione di misure di prevenzione e di protezione intesi ad evitare l’insorgenza di un incendio, è stato possibile evadere complessivamente n. 490 pratiche ed eseguire n. 322 accertamenti-sopralluoghi.