Tentano di entrare in una casa ma i vicini avvisano la polizia. Arrestati. Uno percepiva il reddito di cittadinanza


Sono stati arrestati a Modica dalla polizia due ladri in flagranza di reato mentre tentavano di entrare in una casa. I due, sciclitani, sono stati sorpresi il 7 maggio.

I ladri stavano tentando di forzare il portone d’ingresso quando i vicini hanno allertato la polizia.

Su disposizione dell’Autorità giudiziaria competente i due sono stati posti ai domiciliari.

All’udienza di convalida tenutasi in data 9 maggio 2022, il Giudice delle indagini preliminari convalidava l’arresto disponendo per un indagato gli arresti domiciliari e per l’altro indagato le misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Inoltre, il Giudice ha stabilito per l’arrestato domiciliare la revoca del reddito di cittadinanza.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it