Nino Minardo passa alla Lega: "Scelta convinta a garanzia dell'asse Lega-Forza Italia in Sicilia". - Ragusa Oggi

Nino Minardo passa alla Lega: “Scelta convinta a garanzia dell’asse Lega-Forza Italia in Sicilia”.


Condividi su:


Nino Minardo  passa alla Lega: “Scelta convinta a garanzia dell’asse Lega-Forza Italia in Sicilia”.
Politica
15 novembre 2019 13:51

In Sicilia sta nascendo in queste ore un nuovo progetto politico che, almeno nelle intenzioni degli attori, dovrà vedere l’isola protagonista di una nuova stagione di rinascita del centro destra.  Impegnati in prima linea il Senatore Stefano Candiani, plenipotenziario di Matteo Salvini in Sicilia, il Presidente dell’Assemblea Regionale siciliana, Gianfranco Miccichè e l’onorevole ragusano Nino Minardo.  La notizia la riporta in queste  ore il quotidiano on line BlogSicilia.
“Forza Italia in Sicilia ha una storia consolidata che necessita di essere rinverdita mentre la Lega ha nell’isola una storia recente che necessita di essere consolidata, afferma il Senatore Candiani, ed è per tale ragione che ci si è ritrovati insieme a Nino Minardo da mesi a discutere sulla possibilità di creare un asse in grado di mettere insieme due mondi che sono stati da sempre distanti ma che possiedono tutte le caratteristiche ideologiche e politiche per evolversi e svilupparsi. In questa ottica, prosegue ancora il Senatore Candiani, a breve verrà ufficializzato l’ingresso in Lega di uno degli uomini più organici a Forza Italia, l’On. Nino Minardo, che a questo punto diventa non soltanto il semplice passaggio di un deputato ma di una figura che è stata e dovrà essere parte propulsiva per un rinnovato accordo tra la Lega e Forza Italia in Sicilia nell’ottica di una seria ed immarcescibile ristrutturazione dell’area di centro destra nell’isola. Questa operazione ha visto il coinvolgimento di Gianfranco Miccichè che così dopo il suo storico 61 a 0 cerca di porre le basi per un altro successo realizzando quello che definisce il suo sogno. Un passaggio convinto quello dell’On Nino Minardo, di cui il Presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, ha preso atto, che tuttavia benedice e vede come “una importantissima opportunità per l’area di centro destra persino a livello nazionale poiché da sempre la Sicilia è stata laboratorio politico ed un progetto ben riuscito nell’isola diviene, si sa, poi modello per il resto del Paese”. Un’opportunità colta al volo da Miccichè visto il lavoro fatto in questi mesi dall’on. Nino Minardo di costruire e di avviare una fase di progettualità seria e concreta a favore di un centrodestra consolidato che favorisca le esigenze della Sicilia e dei siciliani. In questa fase per Miccichè l’On. Nino Minardo diventa garante ed interprete di un nuovo corso politico finalizzato non al mero raggiungimento del risultato elettorale ma di obiettivi concreti per i siciliani, obiettivi che si possono realizzare soltanto attraverso un asse politico ben strutturato e garantito da uomini che hanno proprio questo compito precipuo”. Non a caso è stato proprio in questi giorni che l’On Miccichè ha lanciato segnali di grande apertura alla Lega di Salvini in Sicilia, lasciando chiaramente intendere che questa è la “via maestra” per ripartire. “Il verde e l’azzurro, afferma Miccichè, sono i colori che caratterizzano e dominano fortemente il cielo e la terra della nostra isola. Sono i nostri colori naturali che speriamo possano diventare presto i colori politici di un asse politico che ridia dignità e speranza ai nostri conterranei”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria