L’innovazione del progetto TPCbIAs incontra gli studenti Universitari in Scienze e Culture Gastronomiche di Pollenzo


Lo scorso 31 Maggio, il CoRFiLaC  presso l’azienda Arena di asini di Ramacca (Catania), in qualità di partner del progetto TPCbIAs, ha preso parte ad una giornata divulgativa su invito della stessa azienda, per trasferire l’importanza dell’innovazione relativa al progetto TPCBIAS avente ad oggetto la creazione di prodotti di qualità da prodotti di scarto come sono gli output del progetto TPCBIAS: due birre ottenute dal siero e dalla scotta, e i formaggi affinati utilizzando queste birre da scarto.

Il CoRFiLaC grazie all’ospitalità della ditta Arena ha preso parte ad un incontro in cui anche questi prodotti del progetto TPCBIAS sono stati presentati ad un gruppo di 15 studenti dell’Università Triennale in Scienze e Culture Gastronomiche di Pollenzo, per trasferire le conoscenze organolettiche sulle birre ottenute dagli scarti caseari e sui formaggi affinati con queste birre, a chi un giorno analizzerà, in qualità di figura professionale, i sistemi alimentari grazie ad un percorso di studi interdisciplinare.

L’alto livello di pratica e la qualità del contenuto didattico sono sicuramente i punti di forza di questi percorsi formativi, messi a punto come quello di Pollenzano, con un vasto ambito di applicazione. Percorsi che consentono a questi studenti di acquisire molte competenze, ma anche molta fiducia avendo un rapporto diretto non solo con i prodotti ma soprattutto con i produttori e con le innovazioni.

Gli studenti hanno avuto la possibilità di fare una degustazione guidata, dove tecnici esperti del CoRFiLaC hanno spiegato le tecnologie di produzione della birra e dei formaggi e le loro caratteristiche organolettiche. Un percorso attraverso l’utilizzo dei sensi per comprendere in modo diretto l’importanza di queste produzioni e delle loro caratteristiche per un eventuale uso in cucina, un’opportunità quindi non solo per i produttori ma soprattutto per gli stakeholder, odierni e futuri, che voglio cimentarsi nell’uso di prodotti di qualità a basso impatto ambientale come i prodotti ottenuti all’interno del progetto TPCbIAs.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it