I risultati delle comunali in Sicilia. Risorge il M5S mentre la Lega ne esce ridimensionata - Ragusa Oggi

I risultati delle comunali in Sicilia. Risorge il M5S mentre la Lega ne esce ridimensionata


Condividi su:


I risultati delle comunali in Sicilia. Risorge il M5S mentre la Lega ne esce ridimensionata
Politica
13 maggio 2019 10:05

Domenica di voto in molti comuni siciliani in una tornata elettorale attesa anche a livello nazionale. Spesso infatti i risultati elettorali in Sicilia vengono considerati delle vere e proprie proiezioni su scala nazionale.
Un voto ancora più importante se considerato che si è svolto a due settimane delle elezioni europee.

In tutti i comuni c’è stato un calo dell’affluenza rispetto alle tornate precedenti e con un calo generale del 15,37%. L’affluenza alle urne ha raggiunto la metà degli aventi diritto al voto e si è assestata al 43,6%.
I Cinque Stelle continuano ad ottenere buoni risultati in Sicilia e anche in questa tornata hanno conquistato due città chiave come Caltanissetta e Castelvetrano. A Gela invece, un po’ a sorpresa, si è imposto il candidato del centrosinistra. A Mazara del Vallo e a Monreale hanno vinto i candidati di liste civiche.

Indicative le vittorie del M5S che a Caltanissetta, colpita dallo scandalo del sistema Montante, e a Castelvetrano, la cittadina del superlatitante Mattia Messina Denaro, dimostrano di essere ancora vivi e vegeti, come afferma anche il loro leader Luigi Di Maio che su Facebook ha commentato “Abbiamo vinto….quando ci danno per morti noi ci siamo sempre”.

Grande delusione invece per la Lega di Salvini che in Sicilia, nonostante i numerosi comizi, resta quasi a bocca asciutta. Il solo comune di Motta Sant’Anastasia con i suoi 12.000 abitanti non può essere certo considerato un risultato confortante per il Carroccio che sulla partita dei voti al sud si gioca molto del proprio futuro.

Contributo editoriale di Marco Dell’Albani


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria