Esordio positivo per le giovani lame dell'Accademia Scherma Ragusa - Ragusa Oggi

Esordio positivo per le giovani lame dell’Accademia Scherma Ragusa


Condividi su:


Esordio positivo per le giovani lame dell’Accademia Scherma Ragusa
Sport
6 febbraio 2019 13:21

Domenica 3 febbraio si è conclusa la tre giorni schermistica siciliana valevole per la 2^ Prova del Gran Premio Giovanissimi Under 14 e 1° Trofeo Promozionale Esordienti/Prime Lame che ha visto scendere sulle pedane del Palazzetto dello Sport di Santa Venerina ben 509 schermidori nelle 6 armi .
Presente, come sempre, l’Accademia Scherma Ragusa con ben 19 fiorettisti di cui 10 della categoria Under 14 e 9 della categoria Under 10.

Giulio Lacarrubba, Alberto Antoci, Lucrezia Fantarella, Leonardo Longo, Nicola Campo, Andrea Mineo, Nicolas Bica, Noemi Vitale e Salvatore Gurrieri, della categoria Esordienti/Prime Lame, hanno fatto il loro esordio assoluto sulle pedane siciliane iniziando così il loro percorso schermistico che li porterà, negli anni a seguire, a competere anche a livello nazionale. Tutti i giovanissimi schermidori iblei hanno affrontato i numerosi assalti con entusiasmo, impegno e buone conoscenze schermistiche anche se per alcuni l’emozione della prima gara ha influito non poco nell’esprimere tutte le proprie potenzialità. Nella categoria Prime Lame hanno ben figurato, per numero di vittorie, Giulio Lacarrubba e Lucrezia Fantarella mentre nella categoria Esordienti si sono distinti Alberto Antoci, Leonardo Longo e Nicola Campo. Alla fine tutti i partecipanti di queste categorie sono stati premiati riuscendo così a coronare il “sogno” di portare a casa l’ambita medaglia. Tra luci e ombre la prova degli Under 14 ragusani delle altre categorie che, pur dimostrando competenza e conoscenza schermistica non sono riusciti a esprimere in pedana tutto il loro potenziale. L’approccio sbagliato alla gara di qualcuno o la non migliore forma fisica di altri hanno fatto si che i fiorettisti ragusani non sono riusciti a raggiungere le parti alte delle classifiche piazzandosi così fuori dalla zona coppe.

Entusiaste le parole del Maestro Federale Roberto Molina per chi per la prima volta si affacciava al mondo della scherma e di incoraggiamento per gli atleti più grandi che non sono riusciti a centrare gli obiettivi prefissati: “ Oggi è stata una giornata memorabile per i nostri giovanissimi atleti che hanno affrontato la loro prima gara con impegno e voglia di divertirsi tirando di scherma. Spero che i nostri giovani allievi perseguano sempre con la stessa passione la strada intrapresa, una strada fatta di piccoli sacrifici ed impegno, non sempre facile da percorrere ma che potrà dar loro la possibilità di raggiungere oltre ai traguardi sportivi anche il giusto modo di crescere come persone.

Dispiace per gli atleti più grandi che non sono riusciti nell’intento di raggiungere postazioni di prestigio ma sappiamo che anche i risultati meno positivi servono a migliorare. Io e il mio Staff Tecnico continueremo a lavorare per migliorare la crescita atletica, tecnica e umana di ogni singolo elemento facendo leva sulle loro potenzialità e su un lavoro di gruppo che da sempre ha contraddistinto la nostra Accademia. Un grazie a tutti; atleti, dirigenza, genitori, sponsor e staff tecnico che, con grandi sacrifici, onorano i colori dell’Accademia e della città di Ragusa contribuendo così ad arricchire il panorama sportivo cittadino.”
Prossimo appuntamento per la compagine iblea sarà la 3^ Prova Regionale GPG under 14 di Palermo che si terrà il 23 e 24 marzo.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria