E’ Slimane Marouene il tunisino di 30 anni ucciso a Vittoria: fermate tre persone, due sono minori


Si chiama Slimane Marouene il tunisino di 30 anni ucciso la notte di capodanno a Vittoria.

Sono stati sottoposti a fermo da parte dei carabinieri tre persone: un maggiorenne e due minorenni, tutti accusati di concorso nell’omicidio del giovane tunisino. Nell’auto del maggiorenne c’erano le due spranghe e un coltello a serramanico. Secondo le prime informazioni, il maggiorenne ha ammesso l’omicidio.

I carabinieri hanno ricostruito quanto avvenuto e intercettato gli autori del delitto grazie alle testimonianze di alcuni presenti nel locale dove la vittima avrebbe rivolto della avance ad una ragazza.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it