E’ RITENUTO RESPONSABILE DI UNA RAPINA AI DANNI DI UN TUNISINO - Ragusa Oggi

E’ RITENUTO RESPONSABILE DI UNA RAPINA AI DANNI DI UN TUNISINO


Condividi su:


E’ RITENUTO RESPONSABILE DI UNA RAPINA AI DANNI DI UN TUNISINO
Cronaca
29 aprile 2011 14:28

 

 

Un diciassettenne vittoriese, già pregiudicato nonostante la giovane età, è stato segnalato alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Catania in quanto ritenuto responsabile di rapina e di lesioni personali in concorso. Il fatto risale al 5 settembre 2009 allorché un cittadino tunisino aveva denunciato di essere stato vittima di una rapina a seguito di aggressione perpetrata da 4 giovani che gli avevano sottratto il marsupio contenente documenti personali e circa 450,00 euro in contanti. I quattro, inoltre, lo avevano picchiato procurandogli lesioni giudicate guaribili in 4 giorni. L’indagine partì immediatamente e, dopo pochi giorni, furono individuati due aggressori, riconosciuti dalla vittima per due fratelli vittoriesi, entrambi maggiorenni, già noti all’Ufficio.

I due vennero segnalati all’autorità giudiziaria per rapina e lesioni personali in concorso. L’indagine, tuttavia, non si era fermata e la caparbietà degli operatori del Commissariato ha permesso di identificare un terzo componente del gruppo che è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dal cittadino tunisino. Il minorenne, all’epoca dei fatti quindicenne ed ancora incensurato, nel mese di maggio 2010 venne raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in istituto per minori emessa dal GIP del Tribunale dei Minorenni di Catania in quanto ritenuto responsabile di un’altra rapina. Attualmente, il medesimo si trova ristretto in un istituto per minori. Nonostante siano trascorsi quasi due anni dal fatto di cui si tratta, le indagini proseguono per addivenire all’identità anche del quarto componente del gruppo.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria