CHOCOBAROCCO SPAZIO AGLI ASSAGGI, AI PREMI E AI CONVEGNI - Ragusa Oggi

CHOCOBAROCCO SPAZIO AGLI ASSAGGI, AI PREMI E AI CONVEGNI


Condividi su:


CHOCOBAROCCO SPAZIO AGLI ASSAGGI, AI PREMI E AI CONVEGNI
Attualità
2 novembre 2011 6:11

La pioggia battente su Chocobarocco Modica 2011 ha giocoforza  ridimensionato il programma dell’ultima giornata che ha però offerto il meglio di sé nei luoghi al chiuso dove si sono concentrati i visitatori per assistere alle degustazioni e soprattutto ai momenti di riflessione legati ad una manifestazione che quest’anno, hanno dichiarato il Sindaco Antonello Buscema e il suo Vice Enzo Scarso, si è caratterizzata, al di là dei numeri, in un taglio eminentemente culturale che segna il consolidamento dell’evento e ne traccia le prospettive future.

Il primo premio del concorso letterario “Il cioccolato racconta”Ia edizione – PremioFrancesco Bonajuto, organizzato dall’Aps “il S.O.L.C.O.”, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Ragusa, il Comune di Modica e l’Antica Dolceria Bonajuto, di € 500 oltre alla targa ricordo, è stato attribuito al racconto “Naniulo” di Lucia Lo Presti di Ragusa.

La premiazione si è svolta nella sala consiliare di palazzo San Domenico dove il presidente dell’associazione, Teresa Contrino, ha brevemente illustrato le finalità del concorso letterario, intitolato a Francesco Bonajuto in occasione del centocinquantesimo anniversario della nascita e del centesimo della medaglia d’oro e Gran premio conquistati all’Esposizione internazionale di Roma nel 1911. Presenti il sindaco e gli assessori Nino Frasca Caccia e Annamaria Sammito.

E in tema di premi a ChocoVillage due momenti rievocativi: il premio “Maria Scivoletto”, in memoria di una cioccolattaia di antico stampo, è andato all’ultimo vero “ciucculattaro” della Città figlio d’arte e per tradizione familiare ovvero a Luigi Baglieri.

Assegnato,poi, il Premio giornalistico “Pippo Tumino”, indimenticato Presidente della Camera di Commercio di Ragusa scomparso immaturamente lo scorso anno, con cinque nomination per servizi televisivi andati in onda tra il 2010  e quest’anno.

 Il primo premio è andato a Paolo Zefferi per il servizio dal titolo “Modica Terra del Cioccolato” in orda su Dossier Storie del TG2 ed ex equo ad Andrea Pesciarelli ,alla memoria, per un servizio trasmesso dal TG5. I premi saranno consegnati nel corso di una apposita cerimonia.

Agli altri giornalisti nominati, Saji Ass di Rai News, Claudio Menchinelli del TG5 e Angelo Di Natale del TG1 avranno offerto un passaggio A/R da e per Malta con i catamarani della Virtu Ferries.

Poi l e degustazioni con Monica Meschini, assaggiatrice di cioccolato di fama internazionale, che ha abbinato il prodotto con vini pregiati e distillati di Sicilia, nel mentre all’Auditorium “Pietro Floridia” l’esperto gastronomo Leonardo Romanelli e la scrittrice Margherita Oggiaro, intervistati da Annarita Merli della compagnia del cioccolato, hanno messo insieme, con grande spirito e humor, letteratura  noir ( uccisioni con l’uso del cibo) e le ricette delle nouvelle cousin in cui il cioccolato oggi primeggia.

Da sabato 29 a lunedì 31 ottobre gli allievi dell’ Istituto Alberghiero ” Principi Grimaldi ” di Modica si sono esibiti in una gara di gastronomia all’interno del Chocovillage.

 Le giovani promesse hanno infatti preparato piatti  di loro invenzione con ingrediente d’obbligo la cioccolata di Modica davanti ad una giuria di esperti.

Il vincitore della gare è stato  Maurizio Musumeci, premiato dal Sindaco Antonello Buscema ( vince una crociera per due persone a Barcellona offerta da Guido Grimaldi), mentre a  parità’ di punteggio si sono classificate seconde Ludovica Raniolo e Martina Perticone ( viaggio a a Malta offerto da Virtu Ferries).


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria