Barca con migranti affonda barca al largo della Tunisia, 75 dispersi


Una barca che trasportava migranti dalla Libia si è capovolta al largo della costa tunisina. L’Organizzazione internazionale per le migrazioni ha affermato che 75 persone risultano disperse e altre 30 sono state salvate dopo che la barca è affondata al largo di Sfax.

Nelle operazioni di soccorso è stato recuperato un corpo. La barca sarebbe partita da Zuwara, nel nord della Libia. Secondo l’Oim il Mediterraneo centrale, che collega la Libia e i paesi del Maghreb all’Italia e Malta, è la rotta migratoria più pericolosa al mondo.

L’agenzia delle Nazioni Unite stima che più di 1.500 persone siano morte o scomparse nell’area nel 2021 e più di 500, finora, nel 2022.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it