UN NOTO IMPRENDITORE DI RAGUSA PER LA MOGLIE CINQUANTENNE - Ragusa Oggi

UN NOTO IMPRENDITORE DI RAGUSA PER LA MOGLIE CINQUANTENNE


Condividi su:


UN NOTO IMPRENDITORE DI RAGUSA PER LA MOGLIE CINQUANTENNE
Attualità
8 novembre 2010 20:25

 

Cosa non farebbe un marito per vedere il bel sorriso della propria moglie? Ci ha pensato tanto un famoso imprenditore della provincia di Ragusa che, in occasione del 50° compleanno della propria consorte, ha deciso di organizzare una festa che rimanesse nella memoria della moglie e dei tanti invitati che vi prenderanno parte.

E così grande festa l’11 novembre nel prestigioso teatro di Donnafugata nel cuore di Ragusa Ibla per festeggiare 50 anni, ossia 600 mesi, 18.250 giorni, 438.000 ore, 26.280.000 minuti!

L’organizzazione di ciò che si preannuncia già un evento per la comunità iblea, è stata affidata a Luca Melilli, cotitolare dell’agenzia Panta Rhei – Scenografie per Eventi, la stessa che qualche mese addietro è stata l’artefice del suggestivo matrimonio celebrato a Taormina tra Cynthia Baz, figlia di uno sceicco che da anni vive a Dubai e il suo sposo Matt Empsall,  un giovane architetto inglese.

Questa volta si festeggia una tappa importante, che corrisponde a metà del percorso della vita di una donna, la maggior parte della quale trascorsa accanto al suo sposo.

Un centinaio, tra amici e parenti, saranno gli invitati alla festa, il cui rinfresco con servizio catering, in stile finger – food, è stato affidato alla sapienza e all’estro creativo del famoso chef Ciccio Sultano con il team del ristorante “Il Duomo”. Colonna sonora della serata la musica del gruppo jazz – soul di Catania “Swing Time”. E’ stato scelta come location un teatro, peraltro di singolare eleganza, non a caso. Prima del taglio della torta, infatti, si esibirà una nota cantante lirica che intonerà le aree piu’ celebri dell’opera italiana. A proposito di torta, l’organizzazione dell’agenzia Panta Rhei si è sbizzarrita. E’ stata infatti assegnata a un cake designer l’ideazione di un dolce monumentale che sarà una delle chicche della serata.

Quale sarà l’augurio? Ovviamente che “Chi è in mezzo al cammin della propria vita, è solo a metà”. (m.a.)


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria