Scuola: solo 185 posti per i docenti neo immessi 2022-2023 e cattedre soppresse nel Ragusano


Diminuiscono le nuove assunzioni di docenti nelle scuole statali del ragusano. Se lo scorso anno ne sono state contate meno di 300 in tutti gli ordini di scuola, il prossimo 1° settembre, saranno 185. Si tratta del rapporto causa-effetto determinato dalla diminuzione delle nascite e il minore numero di iscritti nei vari istituti, a partire dalla scuola dell’Infanzia. 

Centottantacinque posti per i neo-immessi in questo angolo di Sicilia sono veramente briciole rispetto ai 60mila posti a tempo indeterminato annunciati dal ministero dell’Istruzione in tutta Italia, anche se i sindacati ritengono  – a ragione – che molte cattedre resteranno vuote per mancanza di candidati ritenuti idonei dall’ultima tornata di concorsi, straordinari e ordinari. 

Dai calcoli effettuati da ragusaoggi, scaturiti dalla disponibilità effettiva dei posti di diritto in organico dopo la determinazione dei pensionamenti e i risultati della mobilità (trasferimenti), questo è il sunto: 15 posti nella scuola dell’Infanzia, 28 nella scuola Primaria, 67 nella scuola secondaria di I grado e 75 nella scuola secondaria di II grado.

I dettagli

SCUOLA DELL’INFANZIA: dal prossimo 1° settembre, il contratto a tempo indeterminato scatterà per 10 insegnanti su posto comune e 5 di sostegno. In origine i posti nell’organico di diritto erano 14 in più, ma sono stati ridimensionati dopo i movimenti della mobilità.

SCUOLA PRIMARIA: anche in questo caso, gli effetti della mobilità – che, ricordiamo, è un diritto dei lavoratori, al quale viene riservata una quota di posti – incideranno sui posti per i neo immessi. A essere assunti saranno 14 docenti, posto comune, di scuola Primaria e altrettanti di sostegno, per un totale di 28. In origine i posti in organico erano 60 (36 comuni e 24 di sostegno).

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO: 67 posti, 15 dei quali di sostegno. Nelle discipline i maggiori posti, 14, scatteranno nella cattedra di Italiano, Storia e Geografia; 7 per Matematica e Scienze, 7 per Musica, 7 per Scienze Motorie, 4 per Tecnologia, 2 per Inglese, 2 per Arte e Immagine, 1 in Italiano per alunni stranieri. Poi gli strumenti musicali: 3 posti per insegnante di Chitarra, 2 per Percussioni, 1 a testa per Clarinetto e Flauto.

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO: 75 posti, 6 dei quali di sostegno. La classe di concorso per Italiano è quella con maggiori posti: 7. Seguono: Laboratori di Scienze e Tecnologie Meccaniche (6), Scienze Naturali, Chimiche e Biologiche (4), Scienze e Tecnologie nautiche (4), Laboratorio di Scienze e Tecnologie Chimiche e Microbiologiche (4), Italiano e Latino (3), Scienze e Tecnologie Meccaniche (3), Scienze Motorie (3), Tecnologia e Tecniche di produzione animale (2), Tecnica di accompagnamento alla Danza e alla Teoria, Pratica Musicale per la Danza (2), Tecnica della Danza Classica (2), Chitarra (2), Matematica e Fisica (2), Scienze Agrarie (2), Inglese (2), Scienze e Tecnologie Elettriche ed Elettroniche (2), Tecnologie e Tecniche delle Comunicazioni Multimediali (2), Matematica (1), Filosofia e Storia (1), Discipline grafico-pubblicitarie (1), Latino e Greco (1), Canto (1), Laboratorio di Fisica (1), Laboratorio di Odontotecnica (1), Laboratorio di Ottica (1), Laboratorio di Scienze e tecnologie Agrarie (1), Laboratorio di Scienze e Tecnologie Nautiche (1), Laboratori di Scienze e Tecnologie Informatiche (1), Laboratorio di Scienze e Tecniche delle Costruzioni (1), Discipline Plastiche, Scultoree e Scenoplastiche (1), Laboratori di servizi enogastronomici (1), Scienze e Tecnologie degli Abiti e della Moda (1), Flauto dolce (1), Trombone (1). 

Per effetto delle minori iscrizioni, viene soppressa una cattedra per ognuna di queste discipline: Geografia, Disegno Artistico e Modellazione Odontotecnica (1), Oboe, Trombone , Laboratorio di Scienze e Tecnologie Aeronautiche, Tecnologie del legno.      

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it