SCOGLITTI: ARRESTATO 23ENNE PER SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI - Ragusa Oggi

SCOGLITTI: ARRESTATO 23ENNE PER SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI


Condividi su:


Cronaca
28 ottobre 2011 12:41

Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Scoglitti, seguendo gli ordini del maresciallo Rosario Piscopo, durante una perlustrazione mirata alla repressione dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito della giurisdizione del territorio di competenza , hanno tratto in arresto O. C., di 23 anni. Il ragazzo, modicano di nascita e pozzallese per residenza, celibe, muratore, è stato accusato per detenzione ai fini di spaccio di eroina a due giovani pozzallesi.

I militari si sono insospettiti per aver trovato in via Livorno di Scoglitti, zona isolata e molto poco trafficata, una Fiat Uno bianca con dentro tre giovani: una volta deciso di approfondire il controllo uno dei due giovani è sceso dall’autovettura e si è dato alla fuga. Il ragazzo è stato inseguito dal carabiniere, da cui è stato poi bloccato, accorgendosi che nella corsa si era disfatto di una siringa monodose già tolta dalla confezione ma non utilizzata. Nel frattempo il soggetto tratto in arresto rimasto in macchina, ha provato a gettare per terra un involucro di due grammi di eroina che teneva in mano, destinata ad essere ceduta ai due giovani, un 24enne e un 35enne, pozzallesi, muratori, pregiudicati, segnalati come assuntori dalla prefettura di Ragusa. A seguito della sua condotta il 23enne è stato immediatamente arrestato e portato in caserma, prima di essere trasferito al carcere di Ragusa a disposizione della autorità giudiziaria iblea davanti alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria