Scherma Modica: Francesco Spampinato convocato all’allenamento della nazionale under20 e under23 a Tirrenia - Ragusa Oggi

Scherma Modica: Francesco Spampinato convocato all’allenamento della nazionale under20 e under23 a Tirrenia


Condividi su:


Scherma Modica: Francesco Spampinato convocato all’allenamento della nazionale under20 e under23 a Tirrenia
Altri sport
18 novembre 2020 15:46

Buone notizie giungono al Palamoak, a mettere un po’ di entusiasmo in questo periodo avaro di competizioni agonistiche per tutte le categorie. Dal 22 al 27 novembre Francesco Spampinato è stato chiamato dal commissario tecnico del fioretto azzurro Andrea Cipressa all’allenamento collegiale riservato alle categorie under 20 ed under23 di fioretto maschile presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, sede dei ritiri dell’arma convenzionale.

Il giovane fiorettista modicano, appartenente ancora alla categoria under17 aveva già preso parte all’allenamento degli azzurrini nel mese di settembre, e questa convocazione consolida ulteriormente la sua posizione all’interno della nazionale giovanile. Con le competizioni agonistiche ufficiali nazionali ed internazionali ferme, obiettivo del C.T. è quello di far crescere il livello tecnico dei migliori protagonisti del palcoscenico giovanile nazionale, per farsi trovare pronti non appena si potrà tornare a gareggiare.

A questo scopo buona parte dello staff tecnico convocato è lo stesso della nazionale maggiore, per cui a Tirrenia sarà presente anche il maestro Eugenio Migliore: “Ritengo che questa scelta della Federazione di organizzare, seppur con le notevoli difficoltà che il momento impone, degli allenamenti, durante i quali si svolgeranno anche simulazioni di gara, per le categorie giovanili sia assolutamente fondamentale.

I nostri giovani hanno bisogno di continuare ad avere stimoli e momenti di confronto per crescere, che in questo momento di assenza di gare non possono avere altrimenti. Queste attività diventano altresì importanti, oltre che per i convocati, indirettamente anche i propri compagni di sala, che stanno continuando gli allenamenti, per alimentare una speranza di un futuro, che ci auguriamo quanto più vicino possibile, di ritorno alla normalità ed alle competizioni”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria