';

Scherma Modica: Aprile e Iacono in evidenza al Gran Prix Nazionale a Brescia. Scalora e Spampinato in gara al Circuito Europeo U17 a Cabries


Nella 1° prova del Gran Prix Kinder+Sport di fioretto svoltisi a Brescia, bella prestazione per Edoardo Aprile negli allievi e per Ottavia Iacono nelle ragazze, entrambi arrivati alle soglie della finale ad 8. Aprile dopo un ottimo girone, con una sola sconfitta di misura per 5/4 con il n°1 del ranking di categoria, vinceva agevolmente il primo turno di diretta per 15/3 contro il romagnolo Angelini; a seguire affrontava a superava il cagliaritano Cucca per 15/11.

Il tabellone dei 32 lo poneva di fronte ad un derby siciliano contro il catanese Di Stefano, testa di serie n°6 della diretta, vecchia conoscenza con cui spesso si trova a tirare nelle prove regionali. Ottimo assalto quello del modicano, che ha sempre condotto e dopo essersi portato fino al 14/9, ha poi chiuso a suo favore 15/12, in un incontro molto più difficile di quanto non dica il punteggio finale. Agli ottavi contro il pisano Calabrò, poi medaglia d’argento, senza mai entrare veramente nell’incontro, Aprile perdeva nettamente per 8/15.

Un 14° posto nella classifica finale, che serve certamente a fargli acquisire la consapevolezza dei suoi mezzi, ad oggi non compiutamente compensati dai risultati in pedana. Percorso di gara simile per Ottavia Iacono; un girone preliminare superato con 5 vittorie ed una sconfitta e un agevole primo turno di eliminazione diretta contro la cuneese Fusto vinto per 15/6; poi nel tabellone dei 32 affrontava la frascatana Pirozzolo battendola per 15/10. Ottavi di finale che proponevano un sfida “internazionale” contro la tedesca Klostermann, di cui la modicana ha sofferto l’imponente fisicità cedendo per 11/15, dopo essere stata inizialmente in vantaggio e poi in parità sull’11 pari. Un ottimo 10° posto in classifica, risultato preludio di una finale che, siamo certi, non tarderà ad arrivare.


Buone notizie giungono intanto dalla Federazione Italiana, che ha diramato le autorizzazioni a prendere parte alla tappa del Circuito Europeo Cadetti di fioretto maschile a Cabries (Francia), gara selezionata di interesse dal Commissario Tecnico per la selezione delle squadre che rappresenteranno l’Italia ai campionati europei e mondiali giovanili del 2022. Francesco Spampinato e Fernando Scalora faranno parte della delegazione italiana, e se per il primo non è certamente una novità, essendo stato in gara già a Budapest qualche settimana fa e avendo la terza posizione nel ranking italiano di categoria; per Scalora si tratta di un debutto assoluto, frutto delle ottime performance nelle prime gare della stagione, la prima prova nazionale cadetti e la prima prova giovani, che gli hanno permesso di scalare al 17° posto del ranking.