Riscontrati i primi casi di Covid fra le grandi Scimmie: infettati tre gorilla di uno zoo - Ragusa Oggi

Riscontrati i primi casi di Covid fra le grandi Scimmie: infettati tre gorilla di uno zoo


Condividi su:


Riscontrati i primi casi di Covid fra le grandi Scimmie: infettati tre gorilla di uno zoo
Sanità
13 gennaio 2021 12:01

Presso lo zoo di San Diego, uno dei più grandi al mondo, sono stati registrati i primi casi naturali di infezione da coronavirus SARS-CoV-2 nelle grandi scimmie.

Nello specifico, sono stati contagiati almeno tre gorilla della sezione “Gorilla Troop” del giardino zoologico americano, nel quale sono ospitate oltre 800 specie differenti.

Il contagio nei grandi primati non umani è fra le principali preoccupazioni per gli esperti, non solo perché nella maggior parte dei casi si tratta di specie minacciate di estinzione, come lo sono appunto i gorilla, ma anche perché non si sa come il patogeno possa colpire questi animali.

È noto ad esempio che il semplice virus del raffreddore umano può determinare un’infezione letale negli scimpanzé, pertanto sin da quando il coronavirus ha iniziato a diffondersi nel mondo sono stati applicati rigidi controlli per tutelare la salute della fauna selvatica, e in particolar modo quella delle scimmie.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria