MEDAGLIA D'ORO PER IMANE BERGA - Ragusa Oggi

MEDAGLIA D’ORO PER IMANE BERGA


Condividi su:


MEDAGLIA D’ORO PER IMANE BERGA
Sport
26 settembre 2011 5:08

L’etiope Imane Merga, medaglia di bronzo ai recenti campionati mondiali di Daegu, si è aggiudicato il 22° Memorial “Peppe Greco” con il tempo di 28’37”8 ponendo fine all’egemonia di Edwin Soi, il keniano vincitore delle ultime 3 edizioni che ieri sera si è piazzato al secondo posto con il tempo di 28’48”4, l’ultimo gradino del podio è stato occupato dall’altro keniano Thomas Longosiwa che ha bloccato i cronometri a 28’45”4.
A rilevare tutti tempi degli atleti, sia parziali che finali, ci hanno pensato ancora una volta i cronometristi dell’ASD “Hyblea” di Ragusa che hanno dimostrato buona intesa con tutto lo staff degli organizzatori.
La pattuglia africana ha iniziato ad imporre il ritmo già dalle prime battute iniziali, 14’30”1 è stato il passaggio al quinto dei 10 km complessivi mentre il chilometro più veloce è stato il terzo a 2’44”2 poi la gara ha assunto una fase di studio che si è protratta fino all’ultimo chilometro, quello dello scatto vincente di Imane Merga. In chiave azzurra, 12° si è piazzato Yuri Floriani (30’51”4), 13° Ruggero Pertile (30’52”8) e 14° Corrado Mortillaro (31’04”7).
La podistica internazionale di Scicli, considerata la più importante del Sud Italia per il valore degli atleti partecipanti, è stata preceduta dalla sfilata dei ragazzi dei gruppi sportivi di Scicli e  dall’iniziativa della Fondazione per la ricerca contro la fibrosi cistica che ha visto gli atleti indossare una t-shirt, poco prima dello start, con il clain “Vorrei donarti il mio respiro”.
Dopo la premiazione è seguito lo spettacolo musicale “L’incanto del mito con…un amore così grande” che ha visto come  protagonisti il tenore sciclitano Giuseppe Ranzani e l’apprezzatissima cantante di fama nazionale Rosalia Misseri nativa di Modica. Come dire, il binomio Modica-Scicli ancora una volta si è rivelato vincente.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria