L’auditorium Pietro Floridia di Modica torna a riempirsi di emozione.


Il 19 giugno si è svolto, presso i locali dell’auditorium, il saggio di fine anno dell’Accademia di musica e arte C. Salzedo, realtà modicana che ormai da tre anni offre formazione musicale e artistica a bambini e adulti.

L’evento si è svolto in due momenti: uno pomeridiano, dedicato alla propedeutica musicale dei piccoli, agli strumenti di batteria, chitarra, violino e alle bellissime attività di musicoterapia e danzaterapia. Il secondo momento, quello serale, è stato dedicato a esibizioni solistiche e in ensamble, degli allievi di arpa, pianoforte, flauto e canto.

Oltre alla musica, sono state raccontate e mostrate le attività artistiche svolte durante l’anno: il corso di disegno per bambini, tenuto da Stefania Gagliano, e il corso di disegno per adulti e acquerello, tenuto da Miriam Viola.

La serata è stata presentata dai fondatori dell’Accademia, Fabio Rizza, docente d’arpa, e Carmela Scivoletto, docente di canto e musicoterapista, che hanno saputo raccontare il percorso appassionato fatto dagli studenti, guidati dalla tenacia degli insegnanti.

Grande la partecipazione e l’entusiasmo, complice l’emozione degli allievi e la passione trasmessa da grandi e piccoli, felici dei traguardi raggiunti e pronti alle nuove abilità da sviluppare per l’anno a venire.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it