Judo: quinto posto ai campionati Italiani per il giovane Matteo Agosta. - Ragusa Oggi

Judo: quinto posto ai campionati Italiani per il giovane Matteo Agosta.


Condividi su:


Judo: quinto posto ai campionati Italiani per il giovane Matteo Agosta.
Sport
5 dicembre 2018 10:24

Sono più di cinquecento (549) gli atleti della classe Under 15 (Esordienti B) che sabato, con le dieci categorie di peso maschili e domenica, con le otto categorie femminili, si sono affrontati nel PalaPellicone a Ostia con l’obiettivo di salire sul podio del campionato italiano. Ben 268 le società rappresentate e fra queste naturalmente la “Judo Club Koizumi Scicli” del M° Maurizio Pelligra con Matteo Agosta cat. 38 kg ed Emanuela Bossettini cat. 63 kg. Ottima prestazione nella prima giornata da parte del giovane atleta Matteo Agosta che dopo essersi qualificato di diritto a questo importante evento, grazie agli ottimi risultati conseguiti nelle precedenti competizioni del circuito “Trofeo Italia”, ha continuato ad allenarsi preparandosi al meglio per la conquista dell’ambito titolo tricolore consapevole di dover incontrare atleti forti che raggiungono ampiamente il peso in categoria a differenza sua che raggiunge appena i 36 kg.

Tutto ciò non ha minimamente intimorito l’atleta che sin dai primi incontri ha dimostrato la sua determinazione nel voler fare bene vincendo i primi combattimenti per ippon arrivando a dover disputare l’incontro che gli avrebbe permesso di andare in finale per il primo e secondo posto ma il divario fisico fra i due atleti era notevole ed evidente, ma nonostante ciò Agosta ha disputato un combattimento entusiasmante portando l’avversario a due minuti oltre il tempo regolamentare senza mai subire un attacco, perdendo solo per aver subito tre shido (sanzioni). Stessa sorte subisce nella finale per il terzo e quinto posto dove stremato per l’energia spesa nei precedenti combattimenti dopo circa 5 minuti di combattimento prova a mettere a segno la vittoria con un attacco a sinistra che apparentemente sembrava aver portato a segno, ma subisce un contrattacco dall’avversario che di forza lo trascina a terra aggiudicandosi il punto della vittoria. Una gara di tutto rispetto per il judoka Matteo Agosta che conclude la sua avventura con un quinto posto che nonostante la mancata medaglia, vale tanto per il giovane atleta che ha messo in risalto un bellissimo judo e soprattutto grandi potenzialità grazie al suo M° Maurizio Pelligra che lavora costantemente con i suoi ragazzi per farli crescere e portarli a raggiungere obbiettivi importanti. Per la categoria femminile è la volta di Emanuela Bossettini cat. 63 kg che dopo aver vinto il primo incontro perde il secondo, viene ripescata e vince il terzo combattimento ma perde il quarto classificandosi al 9° posto.
Un ottimo risultato per i due giovani atleti – sottolinea il M° Maurizio Pelligra – soprattutto per il quinto posto del giovane judoka Matteo Agosta che al suo primo campionato Italiano ha entusiasmato tutti gli incontri con una gara al disopra di ogni aspettative, considerato il suo peso, arrivando a sfiorare il podio. Risultati del genere continua il M° Maurizio Pelligra rappresentano una conferma ai nostri allenamenti e conferiscono nuovo entusiasmo per nuovi obbiettivi da raggiungere grazie, naturalmente, alla grande forza che si cala nel gruppo, atleti e tecnici disposti a sacrifici e fatiche pur di condividere un sogno comune.

[image: image.png]


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria