Il Liceo classico e scientifico di Comiso occupato dagli studenti - Ragusa Oggi

Il Liceo classico e scientifico di Comiso occupato dagli studenti


Condividi su:


6 dicembre 2018 17:17

Il liceo classico e scientifico Giosuè Carducci di Comiso, aderendo ad un piano di occupazioni nazionali e provinciali, trovandosi d’accordo alle seguenti motivazioni dichiara lo stato di occupazione.
Ecco  brevemente i punti e le motivazioni:
•Problemi di edilizia scolastica: molte delle classi dell’ istituto, sostengono gli studenti,  non sono a norma e qualora si registrasse  un sisma o qualsiasi evento atmosferico le conseguenze potrebbero essere disastrose.
•Problemi all’impianto di riscaldamento:  Il  libero Consorzio  non fornisce fondi necessari all’acquisto del carburante e pertanto ogni anno gli studenti si  ritrovano senza riscaldamenti a dicembre inoltrato.
•Tagli all’istruzione. Gli studenti ribadiscono che sono stati tagliati circa 100 milioni di fondi per l’istruzione.
•Mancanza di chiarezza per quanto riguarda gli esami si maturità, è assurdo che a pochi mesi dagli esami di stato non si sappia  ancora su cosa verteranno
•Problemi di Igiene nei locali che ospitano la  ragioneria. Gli studenti affermano che è stata effettuata una disinfestazione pochi giorni fa che non ha portato i risultati prefissati(sono stati trovati dei topi all’interno dell’edificio successivamente alla disinfestazione).
Gli studenti tengono  a precisare che le motivazioni  della protesta non sono strettamente legate all’operato della propria dirigente, bensì la protesta è rivolta all’operato  del Libero Consorzio, ex provincia, e  del governo nazionale.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria