Ivoriano scomparso ad Acate immigrati chiedono verita’


ACATE – Assemblea dei lavoratori immigrati questo pomeriggio ad Acate in via Archimede, nei pressi del Castello di Biscari. I lavoratori stranieri, guidati dal sindacato Usb, continuano a chiedere notizie sulla sorte di Daouda, l’ivoriano di 36 anni scomparso da Acate dopo una giornata in un cementificio dove pero’ non risulta che fosse assunto. 

Dell’uomo dopo le 15 del pomeriggio, si sono perse le tracce. “I lavoratori chiedono un’accelerazione delle indagini – spiega il responsabile Usb, Michele Mililli -Non e’ possibile che dopo piu’ di un mese non si abbia ancora nessuna notizia di Daouda. 
Chiedono maggiore attenzione sulle condizioni di lavoro. Nei prossimi giorni chiederemo un incontro sl sindaco di Acate per affrontare alcuni problemi del comune di Acate, soprattutto per cio’ che attiene gli affitti e le residenze”. 
Altre iniziative si erano svolte a luglio: due manifestazioni ad Acate ed una terza, due settimane fa, davanti alla Prefettura a Ragusa. 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it