E’ emergenza furti d’auto fra Modica, Ispica e Rosolini. Stanotte, rubata una jeep. I cittadini si organizzano con le “ronde di controllo”


E’ una vera e propria emergenza furti d’auto quella che da più di un mese sta interessando le zone rurali fra Modica, Ispica e Rosolini. Bande criminali si sarebbero organizzate molto bene per derubare gli abitanti di queste aree densamente popolate.

Secondo le testimonianze dei residenti, i ladri effettuano dei cambi d’auto e ripassano dopo pochi minuti con un altro mezzo per non essere riconosciuti. Tutto perfettamente organizzato.

I cittadini sono esasperati e hanno deciso di organizzarsi come possono: delle “ronde di controllo”, infatti, vengono svolte quasi ogni sera per cercare quantomeno di mettere in fuga i malfattori. Altro, non possono fare. Sono stati effettuati appelli al Prefetto e alle forze dell’ordine, ma il territorio è vasto e, soprattutto, gli uomini e le donne di polizia e carabinieri, non bastano. E’ un dato di fatto.

L’ennesimo furto d’auto si è verificato stanotte, vicino al piazzale Bruno Domenico, zona retrostante alla Coop. E’ stata rubata una jeep renegade. Tramite le telecamere della zona si è potuto risalire all’orario: erano circa le tre di notte e in pochi minuti i ladri sono riusciti a portarla via. I cittadini sono esasperati.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it