Dipasquale, Interrogazione: "Che fine ha fatto il distretto orticolo del Sud-Est?" - Ragusa Oggi

Dipasquale, Interrogazione: “Che fine ha fatto il distretto orticolo del Sud-Est?”


Condividi su:


Dipasquale, Interrogazione: “Che fine ha fatto il distretto orticolo del Sud-Est?”
Attualità
22 ottobre 2019 9:05

Un’interrogazione rivolta al presidente della Regione Siciliana e all’assessore regionale per le Attività Produttive è stata presentata dall’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico, in merito al procedimento di archiviazione della richiesta di riconoscimento del Distretto Orticolo del Sud-Est Sicilia.
“Questa storia del mancato riconoscimento da parte della Regione Siciliana del Distretto Orticolo del Sud-Est quale distretto produttivo della provincia di Ragusa – spiega Dipasquale – è piuttosto complessa perché riguarda diversi decreti assessoriali, norme transitorie e comunicazioni, in alcuni casi in contraddizione tra loro, che hanno creato una via preferenziale per alcuni distretti a scapito di altri. Nell’avviare la procedura di archiviazione nei confronti del distretto produttivo orticolo ibleo, infatti, l’assessorato ha motivato la propria azione con il presunto mancato rispetto di una altrettanto presunta finestra temporale entro la quale era possibile inoltrare la richiesta di riconoscimento.

Eppure, nonostante questi presupposti, risulta che altri distretti che hanno presentato richiesta ben oltre la scadenza (sempre supposta) abbiano visto accolta la propria richiesta. Episodi quantomeno singolari, a meno che non siano stati creati dei canali preferenziali che hanno preferito alcuni e danneggiato altri. Sarebbe molto grave ed esporrebbe l’Amministrazione regionale a richieste di risarcimento economico da parte dei costituendi distretti esclusi”.
“Per questa ragione – conclude Dipasquale – ho chiesto di sapere se si intende procedere alla tempestiva riammissione all’iter di riconoscimento del Distretto Orticolo del Sud-Est Sicilia per evitare che un territorio come quello della provincia di Ragusa e dell’intero distretto venga mortificato”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria