CHIESTO UN DECRETO DI GIUDIZIO IMMEDIATO PER L’IMPUTATO LA TERRA FAUSTO TARCISO - Ragusa Oggi

CHIESTO UN DECRETO DI GIUDIZIO IMMEDIATO PER L’IMPUTATO LA TERRA FAUSTO TARCISO


Condividi su:


Cronaca
2 novembre 2011 10:06

In seguito ad indagini dirette dal sostituto Gaetano Scollo e coordinate dal Procuratore capo Francesco Puleio, La Procura di Modica, ha chiesto al Giudice dell’udienza preliminare di emettere il decreto di giudizio immediato nei confronti dell’imputato La Terra Fausto Tarcisio.

L’uomo è contravvenuto agli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza, in particolare omettendo di rispettare le prescrizioni di non rincasare la sera più tardi delle ore 21.00 senza comprovata necessità e, comunque, senza averne data tempestiva notizia all’autorità locale di pubblica sicurezza; di non allontanarsi dal Comune di residenza senza la preventiva autorizzazione dell’autorità di P.S.; nonché di vivere onestamente, rispettare le leggi e non dare ragione a sospetti, in violazione di quanto stabilito dal Tribunale di Ragusa.

L’uomo si è reso anche responsabile  del reato  di cui agli artt. 61 n. 2) e 337 c.p, dandosi alla fuga a bordo di una Fiat Punto, dopo l’Alt imposto  dalla Polizia ad un posto di blocco. L’uomo non solo non si è fermato, ma ha anche aumentato la velocità nonostante l’inseguimento delle due Volanti che avevano attivato le sirene. In più, con manovre azzardate, l’uomo ha più volte provato a mandare fuori strada le auto della Polizia.

Per concludere ha anche violato all’art. 116, comma 13, Codice della Strada, poichè si è posto alla guida dell’autovettura  senza patente di guida, in quanto revocata dalla Prefettura di Ragusa.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria