';

Bike: l’Asd Multicar Amarù consolida ulteriormente il gruppo in vista della prossima stagione sportiva


Riflettori puntati sul presente, ma con un occhio al prossimo futuro. Non si ferma l’attività dell’Asd Multicar Amarù che, a livello di organico, punta a crescere sempre di più, dando la possibilità ad altri talenti che saranno inseriti in squadra di esprimersi al meglio. Intanto, sono da evidenziare i risultati ottenuti dai Giovanissimi in una gara di mountain bike disputatasi a Pozzallo e nel contesto della quale c’è da registrare il sesto posto di Samuele Caruso nella categoria G2 mentre in terza posizione, per la categoria femminile, è arrivata al traguardo Sara Caruso.

Il sodalizio ipparino, poi, è stato impegnato a Palermo nel contesto di un’altra competizione molto dura in cui c’è da registrare il sesto posto di Ivan Minardi tra gli esordienti di secondo anno. Da sottolineare anche il terzo posto di Danilo Trovato e il primo di Matteo Verdirame, nella categoria esordienti primo anno. Entrambi, durante la prossima stagione, difenderanno i colori della compagine gialloblù.

L’accordo è già stato chiuso. Per quanto riguarda gli Allievi, quinto posto, sempre a Palermo, di Flavio Madonia mentre ad aggiudicarsi la competizione è stato Nunzio Fallo che, sempre a partire dalla prossima stagione, correrà sotto le insegne dell’Asd Multicar Amarà. Nella categoria Juniores, poi, un’altra bella gara è stata disputata da Vittorio Talento che si è classificato al quinto a posto. Un altro gruppo di Allievi ha poi partecipato, a Lanciano, a un’ulteriore kermesse sportiva di rilievo. Christian Di Prima ed Elia Basile si sono piazzati rispettivamente al secondo e al quinto posto dopo una condotta di gara molto interessante, portata avanti su alti ritmi.

A vincere è stato Giuseppe Carmeni che è stato ingaggiato dal sodalizio ipparino per la prossima stagione così come Diego Catalfamo che farà pure parte del gruppo dell’Asd Multicar Amarù. “Come è possibile notare – dice il presidente Carmelo Cilia – oltre a conquistare altri risultati degni di considerazione, stiamo già lavorando con prospettive legate al prossimo anno per la creazione di un gruppo che ci può garantire il raggiungimento di obiettivi di un certo tipo e che ci faranno proseguire lungo quel percorso di crescita da tutti noi auspicato”.