Appiccarono due incendi a Buccheri a luglio scorso, condannati padre e figlio


Sono stati condannati rispettivamente a 4 anni e 3 anni e 6 mesi di reclusione i siracusani Salvatore Coriglione, 61 anni, ed il figlio Franco, 27, accusati di aver applicato due incendi nel luglio dello scorso anno a Buccheri.

Il gup del Tribunale di Siracusa, che li ha giudicati con rito abbreviato, li ha condannati anche all’interdizione dei pubblici uffici per cinque anni.

Salvatore Coriglione, difeso dall’avv. Francesco Villardita, rispondeva dei due incendi e di detenzione di armi (fucili). Mentre il figlio, difeso dall’avv. Domenico Acciarito, e’ stato condannato solo per un incendio.

La difesa ha evidenziato che si trattava di terreni di proprieta’ della famiglia e attendera’ le motivazioni prima di presentare appello.

Foto: repertorio

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it