Accademia Scherma Ragusa, prima prova regionale a Mazara per il GPG Under 14 - Ragusa Oggi

Accademia Scherma Ragusa, prima prova regionale a Mazara per il GPG Under 14


Condividi su:


Accademia Scherma Ragusa, prima prova regionale a Mazara per il GPG Under 14
Altri sport
6 novembre 2019 12:22

Al via la Stagione Agonistica 2019-2020 delle giovani lame siciliane con la prima prova del Gran Premio Giovanissimi Under 14 svoltasi lo scorso fine settimana a Mazara del Vallo e che ha coinvolto ben 247 giovani schermidori delle tre armi. Presente, come di consueto, l’Accademia Scherma Ragusa che ha presentato sul parterre del Palazzetto dello Sport di C.da Affacciata 10 fiorettisti distribuiti nelle varie categorie, sia maschili che femminili, che si sono confrontati con i loro pari in un contesto agonistico e di fair play sportivo che da sempre caratterizza e contraddistingue questa disciplina olimpica. Giulio Lacarrubba, Andrea Mineo e Nicolas Bica per la categoria Maschietti, Erica Fratantoni e Lucrezia Fantarella per la categoria Bambine, Flavio Campo e Giovanni Candiano per la categoria Giovanissimi, Amedeo Ottaviano, Enrico Lorefice e Giuseppe Gallo per la categoria Ragazzi/Allievi.
Tra luci e ombre la gara dei giovani schermidori della compagine iblea perché, in questa prima prova, non tutti sono riusciti ad esprimere i livelli schermistici a cui sono abituati. L’approccio sbagliato alla gara di qualcuno, la forma fisica non ottimale e l’emozione della prima gara ufficiale di altri hanno fatto si che solo alcuni di loro siano riusciti a raggiungere le parti alte delle varie classifiche. In zona coppe si sono piazzati Flavio Campo, Erica Fratantoni, Lucrezia Fantarella e Giulio Lacarrubba che, approcciandosi alla gara in maniera corretta, hanno affrontato i numerosi assalti con entusiasmo, impegno e buone conoscenze schermistiche conquistando alla fine l’ambita coppa. Grazie al supporto degli sponsor e la forza data dal ben coeso gruppo di genitori, il Maestro Federale Roberto Molina e il suo Staff Tecnico (Prof. Lorenzo Occhipinti e Tecnico delle Armi Alessandro Tumino) hanno solo da preparare al meglio la prossima prova sicuri di migliorare maggiormente i risultati che i loro atleti costruiscono giorno dopo giorno in sala scherma.

“ Siamo contenti ma non soddisfatti a pieno – dice il Maestro Molina – di come alcuni nostri atleti abbiano affrontato la prima prova della stagione, un pò meno di come altri si siano approcciati alla gara. Un plauso va a Lacarrubba, Fratantoni, Fantarella e Campo che hanno saputo esprimere in pedana una scherma di buon livello. Per gli altri sono sicuro che riusciranno a trovare la giusta grinta e nuovi stimoli per reagire, perseguendo sempre con la stessa passione la strada intrapresa, fatta di piccoli sacrifici ed impegno costante non sempre facile da affrontare. Proprio questi momenti servono a tutti noi per crescere ancora più forti e con i giusti valori sportivi. Io e lo Staff Tecnico siamo fiduciosi in una netta crescita dei nostri giovani atleti e continueremo a lavorare costantemente al fine di proseguire al meglio questa stagione agonistica. A metà dicembre ci attende la prima Prova Nazionale e ci stiamo già preparando per affrontarla al meglio cercando di migliorare sempre le nostre prestazioni e imparando, anche e soprattutto, dalle esperienze meno positive”
Prossimo appuntamento per gli Under 14 dell’Accademia Scherma Ragusa sarà la prima Prova Nazionale Under 14 di La Spezia che si terrà il 14 e 15 dicembre e che vedrà in pedana ben 9 atleti della sala scherma iblea.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria