Siamo i massoni di Ragusa e ne siamo fieri! - Ragusa Oggi

Siamo i massoni di Ragusa e ne siamo fieri!


Condividi su:


Siamo i massoni di Ragusa e ne siamo fieri!
Attualità
2 marzo 2020 8:24

In occasione dell’evento nazionale denominato “Giornata della Fierezza massonica” anche Il Grande Oriente di Ragusa ha aperto al pubblico la Casa di via IV novembre 167. Il nostro accredito fatto direttamente da Palazzo Giustiniani ci ha permesso di esibire alle 17 in punto. orario previsto come inizio delle visite, il biglietto d’ingresso inviatoci via mail. Giunti nella sede abbiamo avuto il piacere di incontrare diversi amici ( dei quali ovviamente non facciamo i nomi) aderenti alla Loggia che ci hanno accolto con grande simpatia ed ospitalità nei locali a noi conosciutissimi per pregresse visite.

Fra questi abbiamo avuto il piacere e l’onore di essere stati accompagnati dal Maestro Venerabile della Loggia di Ragusa Maurizio Re il quale prima del ricevimento iniziale di una ventina di visitatori ( fino alle 19 erano previste ovviamente altre visite) ci ha spiegato stanza per stanza della casa massonica la destinazione dei numerosi locali dono di Filippo Foderà appartenente all’Associazione “Loggia di San Giorgio ed il Drago” di Ragusa. Pur conoscendo “la mappa” dei locali molte sono state le novità descritte dal Maestro Venerabile a cominciare ad esempio dal Grembiule e dai guanti che si indossano nella sala dove si riuniscono per almeno due volte al mese gli oltre cinquanta soci della Loggia iblea.

Sono seguiti poi la descrizione dettagliata degli stati d’animo, delle regole, della libertà assoluta di pensiero di ogni aderente che può senza alcun dubbio non condividere quanto detto nelle relazioni e che si impara a discutere con assoluta libertà sui temi trattati. Nella sala il cui soffitto è decorato con un cielo stellato molto, ma molto elegante si determinano in sostanza i tre elementi fondamentali della vita in comune e cioè Libertà, Uguaglianza e Fraternità.

Alla fine dell’incontro è stato anche riferito che a cominciare dal prossimo 19 marzo i locali della Loggia saranno anche adibiti a sala concerti con ingressi gratuiti ciò che favorirà ancor di più la vicinanza della gente ai principi fondamentali della Loggia massonica che sono anche quelli dello stare insieme correttamente ed anche piacevolmente.
Franco Portelli


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria