Vaccini per parlamentari e dipendenti ARS, Dipasquale condivide l'idea: "Mettere in sicurezza l'Ars" - Ragusa Oggi

Vaccini per parlamentari e dipendenti ARS, Dipasquale condivide l’idea: “Mettere in sicurezza l’Ars”


Condividi su:


Vaccini per parlamentari e dipendenti ARS, Dipasquale condivide l’idea: “Mettere in sicurezza l’Ars”
Politica
2 marzo 2021 21:50

“Ho appreso della richiesta che il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, on. Gianfranco Miccichè, ha rivolto all’assessore alla Salute, Ruggero Razza, perché valuti la possibilità di praticare la vaccinazione ai componenti e a tutti di dipendenti del Parlamento siciliano, senza scavalcare nessuno.

Condivido la posizione del Presidente Miccichè perché ritengo che dopo il personale medico, dopo gli anziani oltre gli 80anni, dopo le categorie deboli, dopo il personale delle scuole, le forze dell’ordine, i detenuti, gli avvocati e i dipendenti dei tribunali, sia giusto mettere in sicurezza l’Assemblea Regionale Siciliana.

Comprendo che in queste circostanze è facile trovare chi è sempre abituato a gridare allo scandalo, ma è necessario che ognuno pratichi un po’ di onestà intellettuale: non si tratterebbe di un privilegio, ma di una giusta tutela per chi è impegnato, in questo periodo in particolare per la trattazione degli strumenti finanziari della Regione, a una serie di incontri che per forza maggiore non possono essere svolti da remoto.

Una richiesta assolutamente sensata che credo vada accolta, così come si è fatto per gli avvocati per i quali nessuno si è permesso di fare polemica. Inoltre, tra parlamentari e dipendenti, non si parla di un numero elevatissimo di persone e penso che il sistema delle vaccinazioni possa reggere anche l’istituzione democratica della Regione”.
Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria