Una truffa odiosa: raccoglieva fondi per i bambini malati, ma non era vero. Denunciato a Ortigia


Un siracusano di 40 anni è stato denunciato dai carabinieri di Ortigia per truffa commesso ai danni di turisti e cittadini che, in buona fede, pensavano di dare dei soldi ai bambini malati.

L’uomo si aggirava in centro storico e si avvicinava a turisti e cittadini, raccontando di raccogliere fondi in favore di bambini ricoverati in oncologia e, spacciandosi come volontario di una inesistente ONLUS, si faceva consegnare denaro.

E’ stato colto in flagranza di reato mentre si faceva consegnare due banconote da 50 auero da due studenti di una scuola.

Il denaro è stato restituito ai ragazzi vittime del raggiro, mentre l’uomo è stato denunciato.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it