PUNIZIONE DIVINA, ANZI GRILLINA, LA CONSIGLIERA MARIA ROSA MARABITA SOSPESA PER UN ANNO - Ragusa Oggi

PUNIZIONE DIVINA, ANZI GRILLINA, LA CONSIGLIERA MARIA ROSA MARABITA SOSPESA PER UN ANNO


Condividi su:


Politica
9 febbraio 2017 16:10

La punizone è arrivata dall’alto. Una punizone divina, anzi grillina. Non la pensi come noi, allora sei sospesa. Evidentemente nel Movimento 5 Stelle non si può essere dissidenti, non si può contestare dall’interno e non si possono mettere in evidenza gli aspetti non proprio positivi di un’Amministrazione con le stelle. E così il  collegio dei probiviri del M5S ha sospeso per 12 mesi, a partire dal 2 febbraio, la consigliera del consiglio comunale di Ragusa, Maria Rosa Marabita. Queste le motivazioni “In seguito alle dichiarazioni rilasciate recentemente nel corso di alcune sedute del Consiglio comunale”. Come è noto la consigliera comunale ha semplicemente espresso il proprio punto di vista politico sull’attività dell’Amministrazione di Ragusa, un’Amministrazione a 5 Stelle che pero’, secondo la Marabita, non rispetta il programma elettorale. Una voce fuori dal coro, sicuramente, e per questo è stata sospesa.     


Condividi su: