L'ufficio per la Pastorale della salute sostiene la campagna sui cappellani ospedalieri - Ragusa Oggi

L’ufficio per la Pastorale della salute sostiene la campagna sui cappellani ospedalieri


Condividi su:


L’ufficio per la Pastorale della salute sostiene la campagna sui cappellani ospedalieri
Attualità
25 marzo 2020 11:06

Nell’ambito della campagna avviata a livello nazionale dall’ufficio per la Pastorale della salute della Conferenza episcopale italiana, anche l’ufficio diocesano per la Pastorale della salute di Ragusa sta diffondendo sul web i video che parlano dei sacerdoti e dei cappellani che assistono i malati.

“Ovviamente – afferma il direttore dell’ufficio diocesano di Ragusa, don Giorgio Occhipinti – tutto ciò nel pieno rispetto delle regole e salvaguardando la salute di tutti, occupandoci, però, dell’assistenza spirituale di chi, in questo momento, sta soffrendo. Nel messaggio diffuso a livello nazionale, i sacerdoti e i cappellani ospedalieri invitano tutti a rimanere a casa per la sicurezza e chiedono ai fedeli di recitare una preghiera a sostegno di chi sta male con la consapevolezza che, con l’aiuto di Dio, andrà tutto bene.

Ringraziamo, naturalmente, la grande disponibilità di medici, infermieri e di tutto il personale sanitario che, in questo particolare momento storico, si trovano in prima linea.

Cerchiamo di sostenere anche loro con la nostra preghiera. Negli ospedali iblei sappiamo quanta attenzione tutti questi professionisti stanno riversando nei confronti di chi sta male. La stessa attenzione che noi cappellani ospedalieri stiamo cercando di garantire a chi vuole avere la possibilità di potere contare su un gesto di conforto, su parole di sostegno. E’ questo il nostro impegno, è questa la nostra missione. Sosteneteci con la vostra preghiera e tutto andrà bene”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria