Liceali degli anni '70 dalla provincia di Ragusa alla scoperta di Palazzolo Acreide - Ragusa Oggi

Liceali degli anni ’70 dalla provincia di Ragusa alla scoperta di Palazzolo Acreide


Condividi su:


Liceali degli anni ’70 dalla provincia di Ragusa alla scoperta di Palazzolo Acreide
Attualità
4 febbraio 2020 8:59

in questa data Palindroma 02 02 2020 la mitica Classe Sezione D anno 1971 /1976 del liceo scientifico E Fermi Ragusa , è stata ospite per una visita guidata dalla presidentessa Concetta Caruso dell’ARCHEO CLUB D’ITAIA PALAZZOLO ACREIDE la quale ha accompagnato il gruppo composto di 30 appassionati dell’arte , dei borghi e della gastronomia .

il Gruppo dei Borgongastronauti Liceali provenienti da Ragusa , Comiso ed Acate , Con la loro visita hanno voluto sottolineare e dichiarare l’evidenza della bellezza del Borgo , festeggiando la vittoria morale di Palazzolo Acreide quale unico e vero BORGO DEI BORGHI d’ITALIA 2020 al di sopra delle polemiche sorte grazie all’inchiesta del programma LE IENE.

L’intera parte della prima mezza giornata è stata dedicata al Parco Archeologico e Al Teatro Greco , gioiello del territorio che sovrasta l ‘area e si affaccia sui monti iblei a seguire la visita a SAN SEBASTIANO ,la balconata barocca piu’ lunga del mondo con le sue 27 maschere tutte diverse vere opere d’arte di anonimi scalpellini proveniente dall’interno della Sicilia , che le famiglie nobiliari della val di noto si contendevono .

A proseguire la Basilica di San Paolo patrimonio Unesco 2002 la chiesa di San Nicolò Vescovo e la chiesa dell’Annunziata con il suo portale barocco in “ pietra povera “ mozzafiato e una passeggiata attraverso vicoli ad ammirare le varie architetture che hanno lasciato testimonianza dal Liberti a costruzioni in stile razionalista e monumentalista del periodo Fascista .
Per Pranzo , il gruppo si è raccolto presso il ristorante al Punto Giusto per un percorso gastronomico gustando le tre eccellenze a km 0 quali il tartufo , lo zafferano e il maialino , sapientamente Cucinati .

Contestualmente il gruppo a fine pranzo ha rilasciato due attestati di riconoscenza per la citta di Palazzolo A : Il primo all’ assessore al turismo di Palazzolo Acreide Maurizio Aiello e il secondo all’Archeo Club D’Italia di Palazzolo Acreide Concetta Caruso .

Durante il rilascio degli attestati l’organizzatore , Gianni Arrabito , proprio a sottolineare l’importanza della giornata magica che cade in una data palindroma 02 02 2020 , ha presentato un suo nuovo progetto , un’ associazione con l’obiettivo di divulgare attraverso visite la conoscenza e valorizzazione dei piccoli borghi e villaggi grande patrimonio dello Stivale e far accrescere una sensibilità soprattutto ai giovani cercando di coinvolgerli in itinerari mirati alla conoscenza delle tradizione delle bellezze archeologiche , architettoniche , naturali e gastronomiche del nostro UNICO E MERAVIGLIOSO PAESE .
Il progetto prevede durante le prossime settimane , la presentazione attraverso un comunicato stampa in cui saranno ufficializzati anche i neologismi ; BORGONAUTA , BORGOGASTRONAUTA , BORGOCRAZIA e la REPUBBLICA DEI BORGHI d’ITALIA creare una sorta di Esploratori moderni che creano movimento Turistico in questo Gianni Arrabito è una sorte di CAMERLENGO laico dei Borghi .

Il gruppo composto da Liceali vissuti , oggi docenti Scolastici ,Avvocati, Medici, Ingegneri ,commercialisti ,psicologi , blogger , funzionari pubblici , Paramedici , Amministratori, agenti di commercio e belle e fascinose signore /nonne che hanno dedicato il dopo Liceo alla Famiglia ,tutti provenienti da Ragusa , Comiso ed Acate , Anna ferro , Maria Bracchitta , Enza Meli , Barone Maria Stella , Tina Sansone , Maria Cappello , Chiara Corallo ,Maria Giudice , Mario Incardona, Elio Lauretta , Roberto Cavalieri , Carfi Carmelo, Patrizia Denaro , Pinuccia Cirmi , Giuseppe La Terra , Daniele Sigona , rispettivamente accompagnati da compagni e compagne di vita ,
A fine giornata il gruppo prima di rientrare ha apprezzato le produzioni artigianali della pasticceria Corsino reduce ad aver raggiunto nel 2019 il 150° anniversario.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria