La folle corsa della benzina, anche oggi rincari: la media è di 2,063 euro a litro


Una corsa al rialzo che sembra non finire mai. Parliamo ancora di carburanti e dei prezzi folli raggiunti da benzina e gasolio nelle ultime settimane, nonostante il taglio delle accise operato dal governo.

In base ai dati del Mite diffusi oggi, la benzina ha raggiunto una media di 2,063 euro al litro, mentre il gasolio è salito a 2,006 euro al litro.

Oggi un litro di verde costa il 28,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2021, e per un pieno di benzina occorre sborsare circa 23 euro in più. Va peggio per il gasolio, il cui prezzo sale del 37,5% su base annua con un maggiore costo per il pieno di 27,7 euro.

Considerata un’auto di media cilindrata, una famiglia spende oggi 552 euro in più all’anno per i rifornimenti di benzina, e addirittura +664 euro annui per quelli di gasolio. Senza considerare gli effetti indiretti sui prezzi al dettaglio, ovviamente.

La denuncia arriva dal Codacons

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it