La classe '71-'76 del Fermi di Ragusa alla scoperta della Sicilia: ospiti dell'Archeoclub d'Italia Licodia Eubea - Ragusa Oggi

La classe ’71-’76 del Fermi di Ragusa alla scoperta della Sicilia: ospiti dell’Archeoclub d’Italia Licodia Eubea


Condividi su:


La classe ’71-’76 del Fermi di Ragusa alla scoperta della Sicilia: ospiti dell’Archeoclub d’Italia Licodia Eubea
Attualità
21 ottobre 2019 8:26

La Classe Sezione D anno 1971 /1976 del liceo scientifico E Fermi Ragusa , in visita ed ospiti dell’ARCHEOCLUB D’ITAIA LICODIA EUBEA “mario di benedetto “ hanno avuto modo di apprezzare il piccolo borgo della provincia di Catania .

Attraverso un tuor guidato da Giuseppe Giacomo Caruso e Gregorio Gianrusso, partendo dalla chiesa Madre di Santa Margherita , proseguendo con la chiesa del monastero di san benedetto e santa chiara oggetto di recupero proprio da parte dell’archeo club oggi spazio culturale della IX rassegna del documentario archeologico visitando oltre la chiesa del crocefisso con il suo crocefisso ligneo , e i dipinti del pittore locale CUSMANO e gli stucchi seicenteschi della famiglia Blanco a chiusura la visita al museo civico “ antonino di vita “ e la chiesa dei cappuccini .

Da parte della classe è stato rilasciato all’archeo club d’italia licodia eubea , un attestato a testimonianza dell’ incontro con il territorio , e dandosi appuntamento per la sagra del Patacò , che si terrà il 7/8 dicembre , una farina derivata dalla Cicerchia ( detto anche Pisello d’ india ) un legume “povero” rivalorizzato da contadini eroici per la preparazione di polente meridionali .

Questo gruppo di ex Liceali si prefigge attraverso queste “gite” la conoscenza e divulgazione delle Meraviglie ARCHITETTONICHE derivanti dalle varie dominazioni di tanti popoli in Sicilia , combaciando con momenti conviviali enogastronomici la valorizzazione del patrimonio dei borghi e di territori poco conosciuti , ma di grande valore storico culturale .

A fine percorso si sono riuniti a Chiaramonte Gulfi presso La Loggia di Alessia e Giuseppe D’Angelo, per un pranzo KM 0 , con ingredienti autoctoni del territorio ibleo.

Il gruppo di questi LICEALI vissuti , oggi docenti Scolastici ,Avvocati, Medici, Ingegneri ,commercialisti,funzionari pubblici , Paramedici , Amministratori, agenti di commercio e belle e fascinose signore /nonne che hanno dedicato il dopo Liceo alla Famiglia ,tutti provenienti da Ragusa , Comiso ed Acate : Maria Grazia Occhipinti , Maria Bracchitta , Enza Meli , Barone Maria Stella , Tina Sansone , Maria Cappello , Maria Iacono , Carmela Cascone,le Sorelle Castilletti , Chiara Corallo ,Maria Giudice , Mario Incardona, Giorgio Biazzo,Elio Lauretta , Piero Lucia e Gianni Arrabito, rispettivamente accompagnati da compagni e compagne di vita , hanno trascorso l’intera giornata , all’insegna della cultura , gastronomia e la valorizzazione del territorio Siciliano .


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria