INCONTRO CONFINDUSTRIA – ENEL SULLA QUALITA’ DEL SERVIZIO ELETTRICO - Ragusa Oggi

INCONTRO CONFINDUSTRIA – ENEL SULLA QUALITA’ DEL SERVIZIO ELETTRICO


Condividi su:


INCONTRO CONFINDUSTRIA – ENEL SULLA QUALITA’ DEL SERVIZIO ELETTRICO
Economia
17 maggio 2011 8:23

Nel corso di una riunione promossa da Confindustria Ragusa, è stato affrontato il tema della qualità del servizio elettrico negli agglomerati industriali di Ragusa e Pozzallo.

All’incontro erano presenti l’ing. Enzo Taverniti, Presidente di Confindustria, la Dott.ssa Giusi Migliorisi, Direttore di Confindustria, il Geom. Sergio Salonia dell’Area Tecnica dell’ASI, gli Ingg. Girolamo Mineo, Antonio D’Alessandro e Giacomo Trupia per Enel Distribuzione e il Dott. Luigi Di Fiore di Enel Relazioni Esterne.

Durante l’incontro, sono state analizzate alcune problematiche segnalate dalle aziende insediate e dall’analisi dei dati rilevati nel 2010 è emerso che, grazie agli interventi già effettuati dall’Enel, la qualità del servizio nelle due aree è sensibilmente migliorata. In particolare, nel 2010 le interruzioni sono mediamente diminuite di oltre il 40% nell’area ASI di Ragusa e di oltre il 60% nell’area ASI di Pozzallo.

Tutto ciò, però, non è stato sufficiente a risolvere del tutto i problemi. Infatti, parte dei disservizi lamentati non dipendono dalla rete Enel ma dalle cabine elettriche di proprietà di alcune aziende che, se non perfettamente efficienti, provocano disservizi anche alle altre imprese dell’ASI alimentate dalla stessa linea elettrica.

Il Presidente di Confindustria, Enzo Taverniti, ha sottolineato la necessità di un lavoro congiunto con ASI ed Enel per la risoluzione definitiva dei problemi elettrici, così come sta avvenendo in altre aree industriali della Sicilia.

Il Responsabile Regionale dell’Esercizio della Rete Enel, Girolamo Mineo, nel confermare l’importante impegno di Enel in Sicilia, ha quindi presentato gli ulteriori interventi tecnici, migliorativi, che l’azienda effettuerà, nel 2011, sulla rete e sulla parte di cabine elettriche di sua competenza.

L’Enel, in collaborazione con Confindustria e Consorzio ASI, metterà a disposizione il proprio personale per effettuare, gratuitamente, un controllo congiunto delle cabine elettriche di proprietà di quelle aziende, presenti nell’area, dalle quali potrebbero provenire parte dei problemi alla rete elettrica.

L’impegno è di operare in sinergia affinché la problematica sia affrontata da ciascuno per quanto di propria competenza, al fine di risolvere insieme il problema.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria