Incendiato a Scicli il portone di ingresso di una agenzia di pompe funebri - Ragusa Oggi

Incendiato a Scicli il portone di ingresso di una agenzia di pompe funebri


Condividi su:


Incendiato a Scicli il portone di ingresso di una agenzia di pompe funebri
Cronaca
18 luglio 2019 9:22

Ignoti malviventi nel corso della notte a Scicli hanno appiccato le fiamme al portone di ingresso della sede espositiva di una agenzia di pompe funebri in via Saffi nel centro storico.

Indagini sono in corso al fine di comprendere le ragioni che stanno alla base del gesto che se non si esclude potrebbero  essere di natura intimidatoria.

La nota del sindaco Enzo Giannone in seguito al grave fatto:

Solidarietà all’azienda colpita, attenzione alta sui temi dell’ordine pubblico.

A poche ore dall’attentato incendiario a un’agenzia di pompe funebri, il sindaco Enzo Giannone interviene per stigmatizzare l’episodio, che rappresenta un brutto segnale per la città.

Sulle possibili infiltrazioni delinquenziali in settori sensibili dell’economia l’amministrazione comunale è stata sempre attenta e all’erta.

Per questo motivo, il continuo impegno sinergico con le forze dell’ordine, e la stretta amministrativa su tutte le attività (onoranze funebri, ecologia, raccolta rifiuti) che possano essere oggetto di attenzioni malavitose, fanno sì che l’episodio che si è verificato non sia sottovalutato nella sua portata anche simbolica.

Scicli non è questo. Scicli è una comunità laboriosa di persone oneste, e le azioni di una minoranza individuata e riconoscibile non possono compromettere la vita della comunità. L’amministrazione confida nel lavoro alacre e competente delle forze dell’ordine perché si addivenga presto alla individuazione dei responsabili e alla loro consegna alla giustizia.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria