';

Il Ragusa Rugby sfida la Primavera Roma


Una sfida molto complessa, ma che il Ragusa Rugby è pronto ad affrontare senza timori reverenziali e, soprattutto, come tappa importante del percorso di crescita che la società iblea sta portando avanti nel corso della stagione.

Il recupero della giornata di Serie B vedrà infatti gli iblei impegnati domani a Roma contro la Primavera Rugby.

Inizio del match alle 13,30, per i ragazzi guidati da coach Berretti, con la collaborazione di Alan David Edmond.

“Approfittiamo di un’occasione unica per fare esperienza – spiega coach Berretti – Domani, infatti, incontreremo una delle principali candidate al salto di categoria. Ovviamente, abbiamo bisogno di tempo per trovare il nostro stile di gioco più efficace possibile. Quindi, in questo momento, non deve affatto preoccuparci il risultato delle singole partite, quanto piuttosto la costruzione del percorso che ci conduca al massimo livello possibile, non solo dal punto di vista agonistico. L’importante, per la nostra squadra, è mantenere l’atteggiamento e l’intensità mostrata finora, e sono certo che i ragazzi, visti anche gli ottimi riscontri degli allenamenti in settimana, non mi deluderanno”.

C’è un altro grande motivo di soddisfazione, intanto, per gli iblei.

Da questa mattina, infatti, una selezione della Senior Femminile, composta da Loide Agosta, Vittoria Alicata, Ludovica Gurrieri e Giulia Scrivano, è presente, a Catania, nell’ambito della Giornata Internazionale di Seven, organizzata dal Cus alla Cittadella Universitaria.

Le iblee sono state inserite nella compagine siciliana che affronterà la nazionale italiana (maggiore ed esordienti), nonchè la nazionale maltese, presenti in campo.

Inoltre, Ivan e Gabriel Dinatale sono inseriti nella selezione maschile siciliana, che affronterà invece la nazionale maltese.

Un’ottima vetrina per i talenti iblei, pronti a portare un pò del Ragusa Rugby in un palcoscenico affascinante e ricco di motivi tecnici ed agonistici di alto livello.