Il “Marsala” diventa piazza Gilotta. La scelta dell’Amministrazione e la cerimonia di intitolazione


L’inno di Mameli cantato dal coro formato da alcuni alunni dell’Istituto comprensivo “Crispi” ha aperto, giorno 2 febbraio, presso l’aula magna della stessa scuola la cerimonia di intitolazione della piazzetta limitrofa alla struttura scolastica al preside Giuseppe Gilotta.
La decisione di ricordare in questo modo l’illustre uomo del mondo della scuola della nostra città, è stata assunta dall’Amministrazione comunale che ha fatto propria una richiesta della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Crispi”, Maria Grazia Carfì’ inoltrata al capo della civica amministrazione anche a nome dei figli del preside Gilotta, Bruno e Rosario.
“Intonare il nostro inno nazionale ad inizio di cerimonia – ha detto la dirigente scolastica Carfi ad inizio di cerimonia – vuole essere per noi un modo per ricordare il preside Gilotta che oltre ad avere speso tanti anni della sua vita per la scuola, ricoprendo, tra l’altro, il ruolo di preside prima della Scuola Media “Crispi” e dopo della scuola Media “Mazzini”, è stato anche al servizio della Patria allorquando fu richiamato alle armi il 27 gennaio del 1941. Intitolare la piazzetta a fianco del nostro istituto – ha aggiunto la dirigente scolastica – è quindi un modo per ricordare chi come lui ha contribuito alla crescita culturale di diverse generazioni; è giusto per questo motivo ricordare ed onorare la memoria di un grande uomo di cultura”.
Anche il sindaco Federico Piccitto nel suo intervento ha sostenuto che il preside Gilotta va preso ad esempio come uomo che è riuscito a fare buona formazione nella scuola; “se non c’è cultura, istruzione – ha affermato il primo cittadino – non si può costruire una città migliore”.
Anche i figli del preside Gilotta, Bruno e Rosario, visibilmente emozionati, hanno voluto ricordare il loro padre che assieme a tanti altri professori riuscirono a formare numerosi giovani che hanno rappresentato la classe dirigente della nostra città. “Siamo riconoscenti verso l’Amministrazione comunale e la preside Carfì per avere voluto onorare la memoria di nostro padre intitolandogli uno spazio pubblico della città. Grazie di cuore anche a chi è voluto essere presente oggi qui con noi e condividere la stessa nostra emozione ”.
La cerimonia si è quindi conclusa nella piazza limitrofa alla scuola “Crispi” con la scopertura della targa con cui viene intitolato il sito al preside Giuseppe Gilotta.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it