Elena Guastella eletta nuovo segretario generale della SLC di Ragusa. Succede a Sebastiano Cucuzza


Ha un nuovo segretario generale la SLC CGIL di Ragusa. E’ stata eletta ieri sera al termine del settimo congresso provinciale Elena Guastella, ragusana, 59 anni da 37 al servizio di Poste Italiane.
Succede a Sebastiano Cucuzza a fine mandato e destinato ad incarichi regionali.


A presenziare al cambio di guardia il segretario nazionale della SLC CGIL, Nicola Di Ceglie, Giuseppe Di Guardo, coordinatore regionale di Poste, Gianluca Patanè, segretario SLC Sicilia e Peppe Scifo, segretario generale della CGIL di Ragusa.
Come è stato evidenziato alla guida del sindacato, tra i più rappresentativi in Sicilia per numero di iscritti – grazie al lavoro certosino di Sebastiano Cucuzza nel suo mandato- una donna che da anni si batte per il riconoscimento dei diritti e delle donne in particolare vivendo quotidianamente esperienze di lavoro in Poste Italiane dove c’è ancora tanto da fare.


SLC è una sigla sindacale che comprende 75 contratti dalle Poste alle telecomunicazioni e che oggi impattano con la realtà digitale e le intelligenze artificiali che richiedono preparazione e competenze di settore. Tutto ciò pone la necessità di una contrattazione per un nuovo contratto che regoli e specifichi le direttive e le responsabilità.
Dopo le difficoltà oggettive del periodo pandemico che nei fatti ha svuotato gli uffici, Poste italiane ha ricominciando a marciare secondo i ritmi consueti e il sindacato nel corso di questi anni – come ha sottolineato Di Ceglie – ha ottenuto grandi risultati sul piano della stabilizzazione. Negli ultimi quattro anni Poste italiane ha assunto ventimila persone a tempo indeterminato.


“Sono onorata di rappresentare la SLC CGIL di Ragusa, commenta Elena Guastella, e voglio essere il riferimento certo per quanti hanno bisogno di porre in essere rivendicazioni e tutele dei diritti. Conosco bene l’ambiente che viviamo ogni giorno e percepiamo urgenze e necessità nei settori dove intervenire”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it