';

Caltanissetta: donna aggredita dal suo cane, un chow chow


E’ in prognosi riservata una donna di 78 anni di Santa Caterina Villarmosa (Caltanissetta), aggredita dal suo cane, un Chow Chow.

L’episodio risale alla notte tra martedi’ e mercoledi’ e non e’ ancora chiaro il motivo per il quale il cane, che aveva sempre avuto un comportamento docile, abbia morso la sua padrona provocandole profonde ferite alle braccia e alle gambe.

Soccorsa dai familiari e’ stata trasportata all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta e poi al Cannizzaro di Catania. Nel nosocomio etneo e’ stata operata dagli specialisti di chirurgia plastica per suturare le ferite profonde agli arti inferiori, a un braccio e all’addome.

L’intervento ha dato un buon esito e al momento la donna e’ ricoverata nell’Unita’ operativa di chirurgia plastica in terapia antibiotica in quanto ad alto rischio di infezione dovuta ai morsi. La prognosi, pertanto, resta riservata. Il cane e’ stato affidato ai familiari della donna. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della stazione di Santa Caterina Villarmosa.