Bike: trasferta in Emilia Romagna con buone performance per i corridori Almo Nial Nizzoli


Trasferta in Emilia Romagna per i corridori dell’Almo Nial Nizzoli che hanno avuto la possibilità di sperimentare lo stato di salute delle squadre Allievi e Juniores. In particolare, per quanto riguarda il primo gruppo, lo stesso ha avuto la possibilità di correre a San Giovanni in Persiceto, in provincia di Bologna.

Erano presenti il patron della società, Auro Nizzoli, oltre al presidente Salvatore D’Aquila che, nel contesto di una gara in linea molto sentita, hanno avuto modo di verificare come gli atleti si siano espressi su buoni livelli, dando prova di grande maturazione.

“Non è arrivato il podio – dice Giuseppe D’Aquila per l’Almo Nial Nizzoli – ma la competizione è stata gestita in maniera esemplare anche perché si è trattata di una gara molto combattuta. Possiamo, comunque, dire che per la prossima stagione ci siamo. Grazie a un gruppo molto motivato”. La squadra juniores, invece, è stata impegnata in un’altra competizione a Faenza.

Accompagnato dal direttore sportivo Primo Borghi, il team ha saputo destreggiarsi al meglio come testimoniato dai piazzamenti arrivati: quinto posto per Giacomo Tagliavini, nono per Filippo Quintavalla e decimo per Luca Tarabini. “Abbiamo detto la nostra – commenta D’Aquila – nel contesto di una manifestazione sportiva molto partecipata e con presenze provenienti da numerose regioni d’Italia. Era un contesto molto competitivo, ne siamo consapevoli. Per questo possiamo dirci soddisfatti delle risposte arrivate”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it