Bike: terza tappa del Mediterraneo cross in Puglia, per l’Abiomed Bike & Co. Ragusa arrivano ancora ottimi risultati


L’Abiomed Bike & Co. Ragusa non lesina sforzi. E al Mediterraneo cross, con la terza prova di Bisceglie, disputatasi domenica scorsa, in Puglia, ha dato ancora una volta prova dello stato di forma dei propri atleti. Ottime le prestazioni fatte registrare, in particolare, con Alessia Micieli che, nella categoria Allieve donna di primo anno, ha conquistato il secondo gradino del podio mentre Federica Occhipinti continua la propria marcia trionfale ottenendo, ancora una volta, il primo posto fra le under 23 donne.

A completare la prestazione della squadra Anastasia Micieli che, fra le Juniores donne, si è piazzata all’ottavo posto anche a causa di problemi meccanici fatti registrare durante la sua gara. Problemi anche per Flavio Schembari che, purtroppo, si è visto, per questo motivo, condizionare la propria prestazione che ha chiuso, comunque, al quindicesimo posto. Lo staff tecnico dell’Abiomed Bike & Co. ha seguito, come sempre, con la massima attenzione lo sviluppo dei vari momenti topici della tappa e, alla fine, si ritiene più che soddisfatto per i risultati arrivati. Adesso, ci si prepara per il 4 dicembre, quarta prova del Mediterraneo cross, che si terrà a Belvedere Marittimo, in Calabria.

“Questa competizione è il miglior antipasto della stagione che potevamo attenderci – afferma il presidente del sodalizio ibleo, Giuseppe Nascondiglio – anche perché ci stiamo confrontando con atleti di un certo spessore e tutto questo non può fare altro se non accrescere il livello dei nostri ragazzi. Quando i confronti sono così stimolanti, allora si punta senza mezzi termini in alto per cercare il più possibile di migliorare. Ed è quello che stiamo cercando di fare grazie al supporto di un pool di direttori sportivi di prim’ordine che, nella fattispecie, sono guidati da Sergio Iacono che si sta occupando specificamente del settore del ciclocross”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it